ASM – OSPEDALE DI STIGLIANO: ANTICHE CRITICITA’ E RIMEDI CONTINGENTI

ASM

In relazione ai comunicati stampa diffusi da alcune OO.SS. sulle carenze di personale infermieristico presso il P.O. di Stigliano e pubblicati su diverse testate giornalistiche nei giorni 28 e 29 novembre, la Direzione dell’Azienda Sanitaria rappresenta quanto segue:

–        le criticità a reclutare e a mantenere personale sanitario nel P.O. di Stigliano sono note ed antiche e si sono certamente aggravate negli ultimi mesi per effetto di pensionamenti e mobilità;

–        va precisato che sono pervenute circa 1.000 domande in risposta all’avviso pubblico del maggio scorso per assunzioni a tempo determinato di personale infermieristico specificamente riservati per l’ospedale di Stigliano e che è in corso il completamento delle procedure, i cui tempi risentono proprio della numerosità delle domande nel rispetto della normativa per il reclutamento del personale, in verità senza garanzia alcuna sulla disponibilità effettiva che sarà sottoscritta dai candidati per la sede di Stigliano;

–        nel frattempo, si sta scorrendo la graduatoria del concorso aziendale a tempo indeterminato degli infermieri per verificare la disponibilità immediata a prendere servizio da parte di almeno 4 unità, nelle more della procedura di stabilizzazione dei precari concertata con i sindacati, che è prioritaria e che è stata avviata dall’attuale Direzione nel mese di ottobre. L’avviso di stabilizzazione sarà pubblicato sul Bur del 1° dicembre;

–        nelle more del completamento delle procedure sopra descritte è stato disposto con ordine di servizio l’utilizzo di personale infermieristico del P.O. di Tricarico a rotazione settimanale presso il P.O. di Stigliano, secondo criteri predefiniti e fino alla disponibilità del predetto nuovo personale;

–        va precisato che non è nell’agenda di lavoro alcuna soppressione o riduzione delle attività;

–        è di tutta evidenza che i suddetti rimedi messi in campo risentono delle enormi difficoltà a reperire personale disposto ad andare a Stigliano. L’Azienda sta facendo tutti gli sforzi possibili per evitare criticità delle turnazioni nel prossimo mese di dicembre ed allestire soluzioni adeguate per il futuro, ma certo non può obbligare nessuno a sottoscrivere contratti considerato che i candidati rinunciano ad un posto di lavoro anche a tempo indeterminato pur di non andare a Stigliano.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*