Trebisacce:Approvato il progetto di riqualificazione del centro sportivo sul lungomare ovest

La Città di Trebisacce punta ancora una volta sulla Cultura dello sport e sul potenziamento delle infrastrutture pubbliche, finalizzato ad offrire a tutto il territorio, anche in chiave turistica, gli strumenti necessari ad una crescita costante, all’insegna del fitness, del wellness e dello sport.
É questa la chiave di lettura attraverso cui va letta l’approvazione del progetto che disegna il nuovo volto del Centro Sportivo sito in zona 108, sul Lungomare Ovest di Trebisacce.
Il progetto, che prevede interventi di adeguamento agli standard di sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche, ristrutturazione, ampliamento, completamento, riconversione, efficientamento energetico, messa a norma e omologazione degli impianti sportivi, l’acquisto di attrezzatura sanitaria di base, oltre che interventi di riqualificazione funzionale e potenziamento per migliorare l’utilizzazione del Centro Sportivo 108, restituisce ai cittadini un’area che a lungo, a causa di eventi naturali legati alla mareggiate, è stata oggetto di un degrado strutturale rispetto al quale non era più possibile procrastinare interventi.
Il progetto, che prevede un impegno di spesa di 400.000 euro, è stato candidato all’accesso ai fondi previsti dal Bando “Sport e Periferie” 2018.
Il sindaco Franco Mundo ha dichiarato: “Continua, senza sosta, il lavoro dell’amministrazione comunale per la crescita e il potenziamento di Trebisacce. Sotto il profilo del Sport, in costante collaborazione con il delegato al ramo Mimmo Pinelli, stiamo portando avanti una politica infrastrutturale, finalizzata a creare luoghi e contesti in cui sportivi e semplici appassionati possano esprimere il proprio amore per l’attività fisica. Tanto con questo progetto, quanto col nuovo campetto da tennis che a breve inaugureremo, e soprattutto con i lavori posti in essere allo Stadio G. Amerise, gioiello sportivo di tutto il comprensorio, abbiamo creato luoghi in cui le famiglie potranno vivere punti di aggregazione, per crescere i propri figli in ambienti sani e forti di stimoli verso un corretto stile di vita, come può essere quello che si basa sullo sport. Abbiamo una visione precisa delle potenzialità che Trebisacce racchiude e lavoreremo senza sosta finché ognuna di essa non troverà massima espressione e concretizzazione. Questo è il ruolo di una politica fattiva e concreta, il tipo di politica in cui crediamo. Prima e soprattutto vogliamo essere visionari e generare speranza e credibilità”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*