Matera 2019, industria protagonista con oltre 50 imprese

Cinquanta imprese associate a Confindustria saranno protagoniste di Matera 2019 con uno spazio espositivo dedicato, nell’anno in cui la città sarà Capitale Europea della Cultura.
Le imprese che hanno superato il bando promosso da Confindustria e Fondazione Matera Basilicata 2019 – si legg ein un comunicato stampa – sono eccellenze innovative di tutta Italia appartenenti a settori eterogenei: cultura, creatività, turismo fino all’Ict, metalmeccanico, chimico-farmaceutico. Ognuna di queste imprese avrà una settimana dedicata in un spazio espositivo di eccellenza in cui potrà valorizzare progetti e iniziative legate allo sviluppo, alla cultura e al territorio.
“Le imprese saranno protagoniste di Matera 2019 perché l’industria è parte integrante della cultura del Paese e della nostra identità – ha commentato Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia – Per la prima volta ci sarà uno spazio espositivo dedicato alle nostre migliori aziende perché Confindustria crede molto in questo progetto e sa che la cultura è un importante fattore di crescita sociale ed economica. Bellezza, equilibrio e tecnologia sono gli elementi identificativi del Made in Italy e Matera diventerà una vetrina formidabile delle nostre produzioni di valore per testimoniare come e perché l’Italia è la seconda manifattura d’Europa”.
“Confindustria sarà presente con le proprie imprese all’appuntamento di Matera 2019 – ha commentato Renzo Iorio, presidente del Gruppo tecnico cultura e sviluppo di Confindustria – Un’opportunità straordinaria per testimoniare quanto il saper fare e il saper innovare degli imprenditori italiani sia indissolubilmente legato al patrimonio culturale dei nostri territori. 50 imprese e associazioni territoriali e di categoria che porteranno la loro visione di futuro aperto, ancorato su competenze e lavoro, in una visione di crescita sostenibile.”
“Siamo onorati – ha aggiunto il presidente di Confindustria Basilicata, Pasquale Lorusso – di dare il benvenuto a queste eccellenze produttive provenienti da tutta Italia in quella che si appresta a essere la Capitale europea della Cultura. Siamo certi che con la loro presenza contribuiranno ad alimentare quel dialogo tra cultura e impresa, fondamentale per la valorizzazione del nostro Sud e dell’intero Paese. Come Confindustria Basilicata faremo la nostra parte affinché tra aziende e territorio si instauri un rapporto proficuo, con reciproche occasioni di crescita che vadano anche oltre il 2019”.
“Siamo molto soddisfatti – ha detto il direttore generale della Fondazione Matera-Basilicata2019, Paolo Verri – dell’esito di questo bando e dell’ampia partecipazione che ha registrato. E’ un segnale che ci incoraggia molto e che testimonia l’interesse del sistema industriale italiano nei confronti dell’innovazione e della cultura. Abbiamo riservato per loro uno spazio centrale della città che, siamo certi, assicurerà una notevole visibilità e un positivo rapporto con i tanti abitanti temporanei che verranno a trovarci nel 2019”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*