SETTORE GIOVANILE MATERA CALCIO: DOMANI A VIBO VALENTIA I RECUPERI DEI CAMPIONATI UNDER 15 E UNDER 17

Riparte da Vibo Valentia il campionato delle formazioni under 15 e under 17 del Matera Calcio, impegnate in Calabria nel pomeriggio di martedì contro i pari età della Vibonese, match in programma da calendario il 4 novembre scorso, ma rinviati a causa delle avverse condizioni meteo che hanno reso impraticabile il campo in terra battuta. Prima in campo, con fischio d’inizio alle 13, i più giovani agli ordini di mister Finamore, che giungono all’appuntamento dopo la vittoria casalinga importante sulla Sicula Leonzio, 3 punti che hanno rilanciato la squadra in classifica (ora quinta, insieme al Catanzaro, a quota 9), con la possibilità, in Calabria, di puntare alle zone che contano. Alle 15 in campo l’under 17 di mister Chimenti, squadra in questo caso che arriva all’appuntamento dopo la sconfitta interna contro la Sicula Leonzio, ma forte di un terzo posto occupato con 15 punti e 4 lunghezze di ritardo dalla coppia di testa, formata da Catania e Reggina. “Riparte da Vibo – dichiara il responsabile del settore giovanile del Matera Calcio – il nostro percorso di crescita; pur giocando su un campo in terra battuta, voglio vedere due squadre che giocano a calcio, che si divertono ed esprimono tutto il loro potenziale. Speriamo – conclude Sapio – di proporre due belle prestazioni ed il solito buon gioco, e portare a casa risultati positivi”. Da registrare intanto il primo acuto stagionale del Matera Calcio nel campionato nazionale Berretti. La formazionale allenata da Franco Danza, nella settima giornata del girone E, si è imposta in casa 3-1 sul Rende, è sempre penultima ma ora con 5 punti ed una sola lunghezza di ritardo proprio dai calabresi. Doppio vantaggio dei lucani già nel primo tempo grazie al difensore Fiore, in gol in semirovesciata sugli sviluppi di un calcio piazzato; l’altra rete la ha firmata Berardi da calcio di punizione dai 25 metri. Nella ripresa i calabresi hanno accorciato le distanze con Chiappetta, che ha sfruttato appieno un intervento non perfetto dell’estremo difensore di casa; ha chiuso poi la pratica per i materani Colucci con una conclusione dal limite.

Matera, 19/11/18

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*