MATERA. SORPRESE A RUBARE CAPI DI ABBIGLIAMENTO E BEVANDE PRESSO IL CENTRO COMMERCIALE

GRUPPO DI RAGAZZE SORPRESO DAI CARABINIERI

Nella giornata di ieri Carabinieri della Compagnia di Matera, nel corso dei servizi di controllo e prevenzione del territorio, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera una ragazza appena diciottenne e segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Potenza, due ragazze di tredici anni, tutte del posto, ritenute responsabili di furto.

In particolare le tre ragazze, nel corso della mattinata di domenica 18 novembre u.s., si sono recate presso il Centro Commerciale “VENUSIO” dove, facendo finta di osservare la merce in esposizione, hanno prelevato dalle scaffalature  alcuni indumenti intimi da donna, calze sportive e bevande di vario genere, occultate poi nelle loro borse. Tale comportamento sospetto non è sfuggito, però, al personale addetto alla vigilanza che ha subito provveduto a richiedere l’intervento dei Carabinieri. Sul posto sono giunti i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile i quali, hanno fermato ed identificato le tre giovani, trovate in possesso della merce rubata.

Tutta la refurtiva, il cui valore complessivo ammonta a circa 120 euro, è stata restituita al responsabile dell’ esercizio commerciale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*