Lauria: Armato di ascia, minaccia i familiari. Scongiurata una tragedia. I carabinieri arrestano l’autore.

I Carabinieri della Stazione di Lauria, nel corso di un servizio perlustrativo hanno arrestato in flagranza di reato un 35enne del luogo, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia.

I militari sono intervenuti tempestivamente in una contrada di Lauria, a seguito della richiesta al Numero Unico di Emergenza 112 ove era stato segnalato un violento diverbio che stava avvenendo all’interno di un nucleo familiare.

L’uomo, in casa, al culmine dell’enessima lite, stava brandendo un’ascia, minacciando di colpire la mamma ed il fratello, pertanto, solo con l’immediato sopraggiungere dei Carabinieri lo stesso è stato bloccato e disarmato, evitando che si consumasse una tragedia familiare.

L’ascia è stata sequestrata insieme a tre coltelli da cucina nella disponibilità dell’aggressore.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso una Casa di cura di altra provincia.

La ricostruzione del grave espisodio, ancora una volta, evidenzia l’importanza di come le tempestive segnalazioni al NUE 112 o alle Stazioni Carabinieri presenti sul territorio siano fondamentali per consentire ai militari di effettuare tempestivamente gli interventi, circostanza che nel caso è risultata fondamentale, per impedire che si consumasse un dramma in ambito familiare.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*