Bari. Vedono una gazzella dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile e scappano,Uno subito arrestato, l’altro in corso di identificazione.

 La scorsa notte, alle ore 02.30 circa, in Corso Italia, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato D.C.N., 21enne, di Ceglie del Campo, per porto illegale di arma clandestina e munizionamento.

Il predetto, a bordo di un’autovettura, alla vista dei militari, abbandonava il veicolo e scappava via unitamente ad un complice, al momento sconosciuto,  del quale favoriva la fuga frapponendosi tra quest’ultimo ed un militare operante. Nel frangente, lo sconosciuto fuggiasco lanciava a terra una pistola semiautomatica, marca Beretta Mod. 34 con matricola abrasa, con sei colpi nel serbatoio monofilare, in ottimo stato d’uso e di conservazione.

Nella circostanza veniva accertato che il complice fuggito era poi entrato in un portone della citata via ed a seguito di un immediato controllo, in un sottoscala, gli stessi militari rinvenivano 4 passamontagna, un paio di guanti ed una bomboletta lubrificante per armi.  Il tutto posto sotto sequestro.

L’arrestato, su disposizione della competente A.G. è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari.

Indagini in corso per l’identificazione del fuggitivo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*