Torna Wonder Matera Design 2018

Dal 19 al 25 novembre a Grottole (in Basilicata, a 30 km da Matera, Capitale Europea della Cultura 2019) il Wonder Matera Design (quarta edizione del Matera Design Weekend) , una settimana per lavorare insieme, per condividere proprie esperienze e conoscenze e per collaborare alla realizzazione del progetto innovativo Wonder Grottole. Il primo festival di design dove non si partecipa per vedere cose progettate e realizzate da altri, ma si partecipa per lavorare e contribuire al progetto.

I temi che si affronteranno saranno tanti e interessanti: orto/giardino, graffiti, ceramica, web & digital, festival del cinema, banca del tempo. Partecipare è semplice, bisogna inviate una email a info@materadesign.com e comunicare su quale tema si vuole lavorare e in quali giorni partecipare.

Wonder Grottole è un progetto sperimentale il cui obiettivo è di riabitare il centro storico del borgo di Grottole, grazie alla rigenerazione di alcune case abbandonate e grazie alla creazione di una nuova comunità che mette insieme gli abitanti locali con persone che arrivano da tutto il mondo.

Il borgo di Grottole ha origini preistoriche, ed è uno straordinario esempio di come l’uomo sia riuscito ad adattarsi perfettamente al contesto naturale attraverso il design. Oggi sta vivendo una fase di spopolamento, così Wonder Grottole lo ha trasformato in un borgo dove prototipare e testare, attraverso il design immateriale, processi, servizi e prodotti innovativi.

Wonder Grottole ha vinto il Community Tourism Programme di Airbnb, uno step importante che ha reso ancora più ambizioso il progetto e apre il territorio a una comunità sempre più globale e multiculturale.

Il Wonder Matera Design vedrà la presenza dell’ ISIA (Istituto superiore per le industrie artistiche) di Faenza per portare avanti le attività sul tema della ceramica e design. Al Wonder Matera Design saranno presenti John Thackara, Stefano Mirti, Andrea Paoletti, Andrea Mendoza, Fosca Salvi.

Wonder Matera Design ha il patrocinio del Comune di Grottole.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*