Potenza: “Centro storico bene comune”, presentazione dei risultati

Il centro storico appartiene a  tutti e per questo è richiesta la collaborazione più ampia per la sua rinascita. E’ su queste premesse che a Giugno di quest’anno We Love Potenza ha dato il via al progetto “Centro storico bene comune”. Dopo diversi incontri in sede, la prima tappa ha visto la distribuzione ai commercianti di un questionario per capire come gli stessi vedono il centro e per sondare eventuali competenze e disponibilità per una progettazione condivisa e partecipata per il rilancio dello stesso.
Dopo aver raccolto ampia partecipazione dalla maggior parte dei commercianti del centro e provveduto alla lettura, mercoledì 14 novembre presso la Sala degli specchi del Teatro Stabile in una assemblea aperta  anche a residenti, associazioni, amministratori e cittadini, la giovane architetto Alessandra Spiniello -coordinatrice del gruppo di lavoro- presenterà i risultati del questionario che serba numeri interessanti, registra l’umore dei commercianti, prospetta speranze di rinascita del cuore antico della città.
L’iniziativa rientra nelle attività di rilancio e di proposte di riqualificazione delle aree storico-culturali e produttive della città a cui da tempo il Movimento dedica impegno e progettualità. In particolare, “Centro storico Bene Comune”,  vuole rappresentare il primo banco di prova per una iniziativa di riappropriazione diffusa della città e di tutti quei beni che proprio perché nelle disponibilità di tutti, devono essere curati e salvaguardati dalla comunità nel suo insieme. We Love Potenza intende rianimare quel senso di appartenenza e di “fare concreto”  che produce esempi virtuosi di partecipazione e di crescita condivisa della città. Un modo nuovo di guardare le cose attorno a noi, con VERO senso Civico, facendo avanzare il piacere di sporcarsi le mani insieme a chi a cuore la città, di consumare atti d’amore per i luoghi in cui viviamo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*