Netta vittoria casalinga del Real Team Matera sul Guardia Perticara

Netta e meritata vittoria casalinga del Real Team Matera sul Guardia Perticara per 9-1, nella sesta giornata del campionato di calcio a 5 di serie B – girone G. Risultato mai in discussione, nonostante l’ostico avversario capace, con il portiere di movimento (utilizzato per una ventina di minuti), di creare un buon numero di occasioni da gol, di fronte però lo straordinario portiere di casa Balfagon. Pronti via e subito i materani passano in vantaggio con Rissi, a segno al 2’ e 30’’; bisogna poi attendere il 13’ e 30’’ per il raddoppio, firmato da Petragallo. Il Guardia Perticara non demorde ma la squadra di casa agli ordini di Bommino continua a giocare in maniera ordinata e di fatto chiude la pratica già nel primo tempo: il 3-0 lo firma Piliero al 14’ e 30’’, 4-0 siglato invece da Maiullari al 15’ e 30’’ (l’atleta colpisce anche la traversa pochi istanti dopo), quindi il 5-0 su cui si va negli spogliatoi lo realizza capitan Vivilecchia, il quale finalizza una rapida ripartenza. Prima del riposo il Guardia Perticara comincia a sfruttare il portiere di movimento, così come per gran parte della ripresa. Nel secondo tempo, trascorsi soltanto 40 secondi, grande girata al volo di Rissi su un lancio dalle retrovie ed è 6-0; rete della bandiera ospite un minuto più tardi ad opera di Cospito, quindi al 9’ il gol dell’estremo difensore di casa Balfagon (seconda rete stagionale per lui) direttamente dalla propria porta, con quella avversaria sguarnita. La partita è ampiamente chiusa, ma arrivano comunque altre due reti materane, prima con Aruanno al 10’ e 15’’, su una rapida ripartenza ed a porta vuota, poi al 15’15’’ con Gonzales. Con i 3 punti conquistati, il Real Team Matera tocca quota 10 in classifica e si piazza momentaneamente in zona play off; ora la sosta, si riprenderà il 24 novembre con la sfida esterna contro il Taranto. “Abbiamo disputato una grande gara – rimarca il portiere materano Fernandito Balfagon -, ci voleva per il morale, per il nostro straordinario gruppo e per superare con tranquillità la sosta. Il tutto è frutto di un ottimo lavoro che tutti insieme svolgiamo con lo staff tecnico durante la settimana e grazie anche ad una società che non ci fa mancare niente.”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*