Gravina in Puglia: Enel avvia la sostituzione dei contatori in migliaia di case

Operai e mezzi al lavoro dai primi di Novembre fino al Giugno 2019

Le modalità ed i tempi dell’operazione trattati nel corso di un incontro in Comune

Sette mesi, giorno più giorno meno. Tanto dureranno le operazioni di sostituzione dei contatori attivi (ad esclusione dunque di quelli cessati) presenti nelle abitazioni, nei negozi e nelle attività produttive della città di Gravina, zone rurali comprese.

Contorni e contenuti dell’iniziativa sono stati illustrati dai vertici territoriali di Enel Distribuzione nel corso di un incontro svoltosi in Comune, presenti in rappresentanza dell’ente l’assessore ai lavori pubblici, Giovanni Cavallera; il comandante della Polizia Municipale, Nicola Cicolecchia; l’ingegner Onofrio Tragni, dell’Area Tecnica. I lavori, partiti in questi giorni, si concluderanno entro il secondo trimestre del 2019. «La sostituzione – è stato precisato – non comporterà alcun costo per gli utenti e richiederà un tempo medio di 15 minuti. I nuovi contatori Open meter 2.0 consentiranno di accedere a nuove funzionalità, come ad esempio la tele lettura giornaliera dei dati di misura rilevati ogni quarto d’ora, così da conoscere sempre lo stato dei consumi e l’effettiva potenza assorbita in ogni momento e poter ricevere inoltre fatture più attendibili, minimizzando la fatturazione di acconti e conguagli».

Diverse le squadre tecniche già in campo, che opereranno secondo un programma già definito quanto a tempi e zone d’intervento. «Con preavviso di cinque giorni rispetto alla data pianificata per la sostituzione del contatore – si fa sapere – le utenze interessate riceveranno apposita comunicazione. Il cliente non sarà tenuto a presenziare alle attività, ad eccezione dei casi in cui la presenza sua o di un suo incaricato risulti indispensabile per l’accesso al contatore». In caso di assenza o di impossibilità a consentire la sostituzione nel giorno programmato, con distinto, ulteriore avviso saranno indicati i numeri di telefono da contattare per fissare nuovo appuntamento. Adottate anche contromisure per evitare truffe, specie a danno degli anziani: «Il personale impegnato nelle attività, dipendente della ditta So.co.in. System di Noci, aggiudicataria dell’appalto, sarà riconoscibile attraverso un tesserino dotato di foto. I clienti potranno richiedere una verifica attraverso il numero verde 800.085.577, o registrandosi al portale e-distribuzione.it oppure ancora attraverso un numero pin generato automaticamente da una app installata sullo smartphone in dotazione all’operatore al quale in nessun caso saranno dovuti compensi». Per ridurre al minimo la possibilità di raggiri, saranno intensificati i controlli da parte di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale. Sotto l’aspetto informativo, invece, in aggiunta all’opuscolo che sarà fornito con ogni contatore per illustrarne funzionalità e vantaggi, sarà possibile consultare il sito internet e-distribuzione.it. Sempre disponibile, per ogni chiarimento o informazione, anche il numero verde 800.085.577.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*