Cifarelli su campus universitario di Matera

 

“La struttura verrà inaugurata ufficialmente nei primi mesi del 2019 e rappresenterà un vero e proprio fiore all’occhiello della città”

“Siamo lieti di intravedere la conclusione del lungo e intenso percorso di collaborazione istituzionale che ha portato alla nascita del nuovo Campus universitario di Matera. La struttura verrà inaugurata ufficialmente nei primi mesi del 2019 e rappresenterà un vero e proprio fiore all’occhiello della città”.

È quanto dichiara l’assessore alle Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca della Regione Basilicata, Roberto Cifarelli, commentando l’avvio delle procedure di trasferimento delle strutture universitarie attualmente dislocate in più aree della città di Matera nel nuovo Campus di via Castello.

“É con soddisfazione che apprendiamo dell’avvio delle lezioni presso il nuovo campus di via Castello dopo lunghi anni di lavori. Ma questo processo non é ancora completato secondo le aspirazioni dei materani. La Regione e l’Ateneo lucano devono ora continuare a lavorare per completare il polo universitario in modo che lo studentato diventi un unicum con il Campus. Per raggiungere questo obiettivo, stiamo valutando l’ipotesi di concedere all’università il palazzo della Regione situato in via Annibale di Francia, e, in un ulteriore intesa con il comune di Matera, spostando gli uffici regionali in via Lazzazera già sede dell’università.

Con la comunità universitaria concentrata in una precisa porzione del territorio – conclude Cifarelli – si rafforzerebbe la dimensione identitaria, logisticamente ne beneficerebbero la didattica e le attività laboratoriali dei diversi corsi di laurea, e inoltre potrebbero migliorare i servizi legati al mondo della formazione universitaria; con la sede degli uffici regionali in una zona centrale e visibile della città si darebbe risalto alla funzione della Regione nel secondo capoluogo”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*