Trasmessa dagli studi di Radio Laser e City Radio. “Folk In Classe” per la conoscenza e salvaguardia della cultura popolare

????????????????????????????????????

Nuove iniziative per i cinquanta anni di vita. Incremento delle tesi di laurea

PISTICCI. Ha conseguito un notevole successo di consensi, di critica e di partecipazione anche l’ultima edizione della trasmissione tele-radiofonica “FolkInClasse, trasmessa in diretta e replicata dai canali delle emittenti radiofoniche e TV Web Radio Laser e City Radio, promossa ed organizzata dall’Associazione Folklorica “La Pacchianella”, in collaborazione con gli istituti scolastici di Pisticci e della Provincia di Matera. L’elevato numero di ascoltatori e di presenze è la conferma del successo di una rassegna che, già dal primo anno di vita, costituisce un punto di riferimento nel settore della cultura popolare via etere e che per queste motivazioni di fondo sarà ripetuta e riproposta anche nei prossimi anni. Il connubio Radio Laser-Gruppo Folk La Pacchianella, dunque, ancora unito per rinnovare  nuove esaltanti esperienze. Nella serie di puntate tutte dedicate agli aspetti della tradizione popolare pisticcese e non, i vari e qualificati oratori, sempre puntualmente introdotti e presentati dal conduttore Antonio Rondinone e dal presidente del sodalizio Giuseppe Adduci, con il contributo esterno di altri esperti e conoscitori della materia hanno focalizzato gli aspetti più rilevanti della cultura e della storia popolare, del dialetto, del folk, dei proverbi, delle filastrocche, antichi mestieri, artigianato, religione, agricoltura, rievocando aspetti di vita di tempi remoti e proponendo nuove tematiche, a volte inedite, che hanno sempre suscitato un notevole interesse nelle varie comunità della regione. Il gruppo la Pacchianella ha poi svolto un ruolo importante, con la proposta dei fascinosi e suggestivi canti di un tempo lontano. L’obiettivo rimane sempre quello di contribuire alla conservazione ed alla salvaguardia di un patrimonio rilevante ed unico delle tradizioni antiche, arricchendolo con nuove iniziative e ricerche. Ed in tale ottica l’associazione è stata anche affiancata da un comitato scientifico, che ha avviato nuovi progetti. L’Associazione folklorica La Pacchianella, intanto, ha programmato in questi giorni il piano delle nuove iniziative estive che prevedono, in via prioritaria, convegni di studi, un nuovo e più ricco Festival Internazionale dei Gruppi Folk ed il Gran Galà di Musica e Cultura. Il valore e la grande notorietà dell’associazione sono confermati dal crescente numero di studenti universitari che svolgeranno tesi di laurea sulla storia del folk. Fervono intanto i preparativi per celebrare degnamente la ricorrenza del cinquantesimo anno di vita del sodalizio.

(G. C.)

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*