AL CASTELLO DI BRINDISI MONTAGNA LA PERSONALE DEL MAESTRO GIOVANNI  CAFARELLI

Verrà inaugurata sabato 3 novembre

Il Comune di Brindisi Montagna, in collaborazione con l’associazione culturale “Pan” e la rivista d’arte e cultura “Sineresi”, dà inizio alle attività culturali presso il Castello Fittipaldi-Antinori  con una personale del Maestro Giovanni Cafarelli, “Dissonanze a un tempo armonico” la cui inaugurazione è in programma sabato 3 novembre alle ore 17 e 30. Per l’occasione interverranno, oltre all’artista, il sindaco Nicola Allegretti, l’assessore alla cultura, Gerardo Larocca, la curatrice della mostra Anna R.G. Rivelli e Vito Santarsiero, presidente del Consiglio regionale.  “Il Castello, restaurato completamente ed inaugurato il 13 ottobre scorso –spiega l’assessore Larocca – si pone con la sua maestosa bellezza come contenitore privilegiato per manifestazioni espositive e culturali, aspirando a divenire riferimento importante non solo per il paese ma per l’intera area regionale”. Giovanni Cafarelli, originario di Brindisi Montagna, torna con una sua performance al Castello a distanza di 49 anni dall’happening con cui, appena ventenne, cercava di accendere l’attenzione su un bene che si stava perdendo e sul territorio tutto che è da sempre fulcro della sua poetica. Fino al 2 dicembre sarà possibile visitare la mostra  il sabato e la domenica dalle ore 9 e 30 alle 13 e dalle 16 alle 19 .

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*