Pietrantuono: soddisfazione per nomina di Pappaterra e Lamacchia nel direttivo Federparchi

 

“E’ il giusto riconoscimento ad una regione dall’enorme patrimonio paesaggistico -ambientale, ricco di biodiversità, che stiamo provando a tutelare e valorizzare sempre più”

 

“La nomina nel direttivo nazionale di Federparchi di Domenico Pappaterra, presidente del Parco nazionale del Pollino, e di Michele Lamacchia, presidente del Parco della Murgia materana,  sono il riconoscimento del buon lavoro svolto in questi anni, in termini di tutela e valorizzazione dell’ambiente, dalle comunità dei parchi, dagli organismi e Enti interessati”. Lo comunica l’assessore all’Ambiente ed Energia, Francesco Pietrantuono, che, inoltre, “augura buon lavoro ai rappresentanti lucani e si congratula con Mario Atlante, presidente regionale di Federparchi, per il buon lavoro svolto”.

“E’ il giusto riconoscimento, – aggiunge l’assessore Pietrantuono –  ad una regione dall’enorme patrimonio paesaggistico-ambientale, ricco di biodiversità, che stiamo provando a tutelare e valorizzare sempre più.   Lavoro che ha portato alla designazione di 35 nuove Zone di Conservazione Speciale e di un Parco regionale, quello del Vulture. Oggi sono 55 le  ZSC, erano 20  nel 2016, e presto ne avremo altre quattro. La Basilicata conta circa il 20% della superfice regionale protetta  da aree e zone  facenti parte della Rete Natura 2000.

L’alta qualità del paesaggio non è soltanto un elemento d’identità e un patrimonio di valori naturali, ecologici e storici-culturali, bensì una potente risorsa per lo sviluppo economico In tale contesto, inoltre, si inserisce il Piano paesaggistico regionale, in corso di redazione”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*