ALTALENANTE FINE SETTIMANA PER IL SETTORE GIOVANILE DEL MATERA CALCIO

Fine settimana altalenante per il settore giovanile del Matera Calcio. Nel pomeriggio di sabato, per la terza giornata del campionato nazionale Berretti, i ragazzi agli ordini di mister Danza sono stati superati in trasferta 4-2 dalla Vibonese: primo tempo di marca calabrese con le squadre negli spogliatoi sul 3-0, nella ripresa non è mancata la reazione ospite e tutto è stato rimesso in discussione grazie a Valenzano, da calcio di rigore, ed al classe 2002 Creanza; il Matera si è spinto poi in blocco in avanti alla ricerca del pari ed ha rimediato il gol del definitivo 4-2. La formazione agli ordini di Danza resta pertanto ferma a quota 1 in classifica.

Domenica mattina spazio invece alla sesta giornata dei campionati nazionali under 17 e under 15 con entrambe le formazioni biancazzurre impegnate tra le mura amiche del Centro Sportivo Scirea contro il Siracusa e chiamate a riscattare le pesanti sconfitte di Catania. La prima a scendere in campo è stata la squadra maggiore agli ordini di mister Chimenti che si è imposta 1-0 con rete decisiva siglata dal solito Ahmetaj, al nono gol stagionale. Partenza decisa dei materani con il Siracusa che ha provato a sfruttare invano le ripartenze: almeno 3 le occasioni per i biancazzurri, ma squadre negli spogliatoi sullo 0-0. Alla ripresa delle ostilità il Matera ha alzato i ritmi ed ha schiacciato il Siracusa nella propria metà campo, con i siciliani però pericolosi in contropiede in un paio di circostanze. Il gol partita poi al 22’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a seguire il Matera si è presentato pericolosamente in più occasioni dalle parti del portiere avversario, peccando però di precisione.

La formazione materana under 15 agli ordini di mister Finamore non è riuscita invece a riscattare la sconfitta di Catania ed ha perso 2-0. “Una partita, questa, non giocata ad alti livelli – dichiara il responsabile del settore giovanile del Matera Calcio, Piergiuseppe Sapio -, ma avremo modo di risollevarci e l’ottimo lavoro settimanale permetterà ai ragazzi ed allo staff tecnico di ottenere risultati positivi. La under 17 ha giocato una buona gara, reagendo in maniera decisa alla sconfitta di Catania, grande personalità e grande carattere. Sono contento – conclude Sapio – di come sia andata la gara dal punto di vista tecnico – tattico, ma mi dispiace di quanto accaduto dopo il triplice fischio, episodi che non hanno nulla a che fare soprattutto con il calcio giovanile”. La formazione materana U17 rimane in vetta alla classifica del girone E con 15 punti in condominio con la Reggina; la formazione U15 rimane invece ferma a quota 15.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*