TARANTO: GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA UNA PISTOLA CON MATRICOLA ABRASA E DOSI DI SOSTANZE STUPEFACENTI

ARRESTATA UNA PERSONA

Militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Taranto, nell’ambito dell’attività di contrasto ai traffici illeciti, hanno tratto in arresto B.G., 31enne residente nel capoluogo jonico.

I Finanzieri hanno effettuato un accesso presso un esercizio commerciale di Taranto intestato al predetto B.G., all’interno del quale, avvolta in una busta di plastica occultata sotto alcuni mattoni del piano interrato del locale, è stata rinvenuta una pistola marca “Beretta” calibro 7,65 con matricola abrasa ed il caricatore inserito con 6 cartucce.

Gli approfondimenti eseguiti nel locale adibito ad ufficio del medesimo esercizio commerciale hanno consentito altresì di rinvenire diverse confezioni di cellophane contenenti sostanze stupefacenti del tipo cocaina per circa 10 grammi, un bilancino di precisione e denaro contante per 935 euro. La perquisizione, successivamente estesa all’abitazione del citato B.G. ha inoltre consentito di rinvenire ulteriori 9 cartucce cal. 7,65 ed un bilancino di precisione. Su disposizione del magistrato di turno, B.G. è stato tratto in arresto per i reati di “Detenzione abusiva di armi” e “Porto abusivo di armi” (artt. 697 e 699 C.P.) nonché per “Detenzione illecita di sostanze stupefacenti” (art. 73 del D.P.R. 309/90) ed associato alla locale casa circondariale

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*