Emergenza Acqua, Franconi convoca un incontro urgente

Nella riunione è emerso che dalle ultime e ulteriori analisi relative al prelievo di ieri 18 ottobre non è stato riscontrato alcun tipo di inquinamento a Matera, a Craco e a Montescaglioso

Il vicepresidente della Regione, Flavia Franconi, ha convocato d’urgenza questa mattina un tavolo tecnico sulle problematiche dell’acqua potabile a Matera e negli altri Comuni dell’area e per la verifica delle azioni immediatamente poste in essere.

Nella riunione è emerso che dalle ultime e ulteriori analisi relative al prelievo di ieri 18 ottobre non è stato riscontrato alcun tipo di inquinamento a Matera, a Craco e a Montescaglioso.

Il commissario dell’Asm, Giuseppe Montagano, sulla base di tali analisi, ha comunicato che è stata inviata al Comune di Matera la proposta di revoca del divieto ad uso potabile dell’acqua.

Analoga proposta di revoca è stata inviata anche al Comune di Craco mentre nel Comune di Montescaglioso il sindaco ha già provveduto alla revoca dell’ordinanza di divieto dell’uso dell’acqua potabile.

All’incontro hanno partecipato l’assessore all’Ambiente ed energia Francesco Pietrantuono, il direttore dell’Arpa, Edmondo Iannicelli, l’Amministratore unico di Acquedotto Lucano Giandomenico Marchese, oltre al Commissario dell’Asm di Matera e ai dirigenti generali dei Dipartimenti Presidenza e Politiche per la Persona.

Erano inoltre presenti gli assessori Braia e Cifarelli, il presidente ed il direttore scientifico della Fondazione regionale sull’Ambiente oltre all’assessore all’Ambiente del Comune di Matera che ha partecipato in videoconferenza.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*