Sciopero dei lavoratori Sogin e Nucleco Itrec di Rotondella

I lavoratori del gruppo Sogin (aziende Sogin e Nucleco) presso l’Impianto ITREC di Rotondella aderiscono allo sciopero unitario di 4 ore indetto dalle Segreterie Unitarie su tutto il territorio nazionale nella giornata di domani, venerdì 19 ottobre 2018.

Le ragioni dello sciopero a livello nazionale si ritrovano:

  • nella incredibile storia delle lavoratrici e dei lavoratori, altamente qualificati, con contratto di somministrazione in atto e soprattutto di quelli già mandati via;

  • nella mancanza totale di relazioni sindacali che ha bloccato nei fatti la discussione di tutti gli aspetti legati ai sottoinquadramenti, all’armonizzazione del contratto del settore elettrico per i lavoratori di Nucleco, agli adeguamenti sulle trasferte, agli accordi sugli esodi e tanto altro;

  • nel problema riguardante il futuro delle attività di smantellamento condotte da Sogin e da Nucleco, che ne è il braccio operativo, nonché sulla gestione complessiva delle aziende.

A livello locale abbiamo già assistito, negli ultimi mesi, al mancato rinnovo dei contratti di somministrazione scaduti in Nucleco a Trisaia: lavoratori che dopo anni di lavoro specializzato in un settore delicato, in cui i tempi di formazione si misurano in svariati mesi, sono stati mandati via senza prospettive, mentre aumenta fra i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali la preoccupazione circa il puntuale svolgimento delle attività di smantellamento dell’impianto nucleare dell’ITREC di Rotondella.

Per questo attendiamo di poter discutere con le Aziende coinvolte e le autorità competenti nei prossimi tavoli aperti in Regione Basilicata: sia il Tavolo della Trasparenza convocato per il 5 novembre p.v., sia sul Tavolo già aperto presso le Attività Produttive ad Agosto.

In occasione dello sciopero, i lavoratori Sogin e Nucleco e le OO.SS. effettueranno un Sit In presso l’ingresso dell’Impianto di Trisaia a partire dalle ore 14.00 di venerdì 19 ottobre.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*