Bitetto: Tentata violenza sessuale su una giovane conosciuta in rete. I Carabinieri arrestano in flagranza l’autore.

I Carabinieri della Stazione di Bitetto hanno arrestato un quarantacinquenne di Molfetta (BA), perché ritenuto responsabile del tentativo di violenza sessuale e violenza privata ai danni di una giovane studentessa del posto.

L’uomo è stato individuato a seguito della denuncia presentata dalla donna e dalle successive  indagini fatte dai Carabinieri della Compagnia di Modugno e dai militari della Stazione di Bitetto.

La studentessa, in sede di denuncia, ha raccontato di aver conosciuto il 45enne su un social network dedicato agli appuntamenti intimi e di aver intrattenuto con il predetto due incontri. Tuttavia, al rifiuto di sottoporsi a pratiche sessuali dalla stessa non gradite, il 45enne l’avrebbe minacciata di divulgare nellarete foto che la ritraevano in atteggiamenti inequivocabili. A seguito della denuncia presentata, approfittando della richiesta da parte dell’uomo alla ragazza d’incontrarsi per chiarire la questione, i militari predisponevano un servizio d’osservazione che consentiva loro di assistere e documentare le minacce alle quali la stessa veniva sottoposta dal soggetto. L’immediato era l’intervento dei Carabinieri che traevano in arresto il molfettese per tentata violenza sessuale e violenza privata.

L’uomo, su disposizione dell’A.G., è stato condotto agli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*