GIORNATE FAI D’AUTUNNO

Visite a contributo in 660 luoghi inaccessibili o poco valorizzati in 250 città italiane per scoprire il nostro Paese attraverso occhi nuovi e prospettive insolite

sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018

IN BASILICATA

Un weekend in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili del nostro Paese, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposti dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in 250 città italiane: l’occasione saranno le Giornate FAI d’Autunno, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018, evento realizzato dai Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre.

Da nord a sud della Penisola l’invito è quello di lasciarsi sorprendere dalla ricchezza del patrimonio diffuso italiano, scoprendo con occhi curiosi e da prospettive insolite 660 luoghi in tutte le regioni. Per l’occasione, 3.800 volontari – appartenenti soprattutto ai Gruppi FAI Giovani – accompagneranno gli italiani lungo 150 itinerari a tema, da percorrere liberamente, che vedranno l’apertura di luoghi solitamente non visitabili o poco valorizzati – palazzi, chiese, castelli, aree archeologiche, giardini, architetture industriali, botteghe artigiane, musei, fari ma anche interi quartieri e borghi – raccontati con lo spirito entusiasta che caratterizza i giovani.

Inoltre, in accordo con la campagna #salvalacqua che il FAI promuove per sensibilizzare i cittadini sul valore di questa risorsa preziosa ma sempre più scarsa, quest’anno molti percorsi avranno come fil rouge l’acqua e tra i siti visitabili ci saranno numerosi mulini, dighe, cisterne, acquedotti e depuratori (per le aperture più interessanti vedi approfondimento a seguire).

All’accesso di ogni bene sarà richiesto un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà destinata eccezionalmente la quota agevolata di 29 euro anziché 39saranno dedicate visite esclusive, accessi prioritari ed eventi speciali. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it nel mese di ottobre.

Tra gli itinerari e le aperture in Basilicata:

BARILE (PZ)

Parco urbano delle cantine e fontane dei ricordi di due culture madri

Fontana del Palazzo

La Fontana del Palazzo si trova in Via delle Cantine, a Nord del grosso Palazzo appartenuto al Principe Torella. Originariamente aveva la base quadrata, con un largo abbeveratoio nel quale confluivano copiosissime acque che fuoriuscivano dalle mammelle (sisët) di una sirena e dalle narici di due leoni. L’acqua si riversava in due lavatoi laterali in cui le donne facevano il bucato. Con il disastroso sisma del 14 Agosto 1851, la casa principesca crollò e con essa fu distrutta anche la fontana sottostante. Venne ricostruita in una versione più piccola soltanto dopo molti anni, sotto tre alte arcate, ricavate nel muro di cinta e rivestite in pietra e mattoni. Dalla parte opposta giaceva una vasca quadrangolare (pila e madhe) profonda alcuni metri, in cui confluivano le acque di scarico.

Fontana dello Steccato

La Fontana dello Steccato fu costruita nel 1713 in pietra e decorata con sculture tradizionalmente apotropaiche. Nel 1829, durante il rifacimento della rete idrica urbana, il podestà Don Aristide Castiglione la fece smontare  completamente e ricostruire pezzo per pezzo dall’altra parte della piazza, dove si trova attualmente. La motivazione dello spostamento sembrava di carattere puramente estetico. La nuova posizione doveva donare un aspetto scenografico più grandioso ed appropriato ma sembra che i reali motivi siano da ricercarsi nel fastidioso rumoreggiare delle lavandaie, contadini e animali che disturbavano il riposo del funzionario governativo che abitava a pochi passi. La Fontana continuò ugualmente ad esercitare una funzione aggregativa e ad essere un abituale luogo di incontro. I vari “cumbari” si ritrovavano puntualmente nei suoi pressi sia al mattino che alla sera, andando e tornando dalla campagna per approvvigionarsi di acqua e far dissetare le proprie bestie affaticate.

Parco urbano delle cantine (Sheshi)

Un unicum di 131 grotte e cantine scavate nel tufo vulcanico, nel remoto quartiere “Sheshi”, che in Albanese indica la piazza del paese che era lì ubicato nel secolo XV. Il Parco urbano delle Cantine è il luogo di produzione del pregiato vino Aglianico del Vulture DOC e DOCG ed è stato il set di alcune celeberrime scene del film “Il Vangelo secondo Matteo” girato da Pierpaolo Pasolini nel 1964. Nella cantina di Pasquale Rella “a forma di cavo orale” Pasolini girò la Natività di Nostro Signore con Margherita Caruso (la Madonna giovane) ed altre con Enrique Irazoqui (il Cristo).

MATERA

Matera città d’acqua e di pietra

L’acqua e la pietra sono elementi connaturati a Matera e la città scavata che si estende sotto il cuore del centro storico ne è la più evidente materializzazione visiva. Il complesso dei Sassi, con l’altipiano che lo fronteggia, è stato acquisito nel 1993 alla World Heritage List dell’Unesco come esempio di paesaggio culturale mediterraneo in cui l’opera della natura e dell’uomo appaiono coniugate avendo utilizzato in modo ecosostenibile acqua e terra, le due risorse necessarie alla vita. Tra le tappe dell’itinerario:

Complesso di S. Agostino a strapiombo sul torrente Gravina

Il Convento di Sant’Agostino, importante ed elegante complesso monumentale della fine del XVI secolo, si trova nella parte alta del Sasso Barisano, che domina il suggestivo canyon del torrente Gravina, in posizione simmetrica e speculare a Palazzo Lanfranchi (sede del Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata). Il complesso è costituito dal convento, istituito su un antico ipogeo dai Monaci dell’Ordine degli Eremitani di Sant’Agostino nel 1592 e dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, edificata nel 1594. Distrutto nel 1734 da un terribile terremoto, il complesso fu restaurato e in seguito diventò sede del Capitolo Generale dell’Ordine degli Agostiniani. Tra la chiesa e il convento si eleva il campanile in tufo. Attualmente gli ambienti della struttura sono in parte Sede del Polo Museale della Basilicata, in parte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata.

Riserva naturale orientata di San Giuliano

La Riserva Naturale è oggi fondamentale perché rappresenta un’area di tutela e salvaguardia della vastissima biodiversità presente. Rappresenta, inoltre, un luogo sicuro per moltissime specie di fauna e avifauna che vi hanno trovato un habitat che possa garantir loro la sopravvivenza. Il museo è composto da tre sale che rappresentano la Riserva Naturale in ogni sua parte. I visitatori avranno modo di conoscere, attraverso l’osservazione di bacheche e teche informative, la storia della Riserva Naturale dall’istituzione fino ad oggi. Sarà presentato anche il ritrovamento del fossile di balena pleistocenica ritrovato lungo le rive del lago nel 2006. All’interno del Centro Visite sarà possibile osservare il giardino delle erbe officinali.

Termae romanae nella “Locanda di San Martino”

Scavate nella roccia tufacea, le antiche Termae Romanae sono un sito di straordinario interesse all’interno di una struttura ricettiva. La Locanda di San Martino trae il nome dalla strada omonima e dalla chiesa sconsacrata afferente e si sviluppa a partire da via Fiorentini su quattro livelli, lungo una scarpata nel Sasso Barisano denominata Costone di San Rocco. Le Terme sono un luogo senza tempo dove suoni, colori e luci riporteranno il visitatore nella quiete del grembo materno. L’articolazione degli ambienti individua: apodyterium (spogliatoio), antitepidarium, tepidarium, calidarium, frigidarium. Un singolare esempio d’uso di strutture originariamente destinate ad altre funzioni, un luogo in cui si coniugano perfettamente natura e tecnologia, sapienza antica e cultura contemporanea. Sonorità musicali renderanno più evocativa la visita.

Per informazioni: www.giornatefai.it; www.fondoambiente.it; tel. 02 467615399

IMPORTANTE: Verificare sul sito quali sono i luoghi aperti dal FAI, gli aggiornamenti su modifiche di orari, eventuali variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse e la possibile chiusura anticipata delle code in caso di grande affluenza di pubblico.

L’edizione 2018 di Giornate FAI d’Autunno è possibile grazie al prezioso contributo di Rekeep, sponsor dell’evento, per la prima volta a fianco del FAI. Rekeep è il principale operatore italiano e uno dei principali player a livello europeo nell’erogazione e nella gestione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell’attività sanitaria.

L’evento si svolge in collaborazione con la Commissione europea, nell’ambito delle attività dedicate all’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. Alcuni dei luoghi aperti sabato 13 e domenica 14 ottobre sono stati, infatti, recuperati e valorizzati grazie a finanziamenti europei.

Si ringrazia GEDI Gruppo Editoriale, da sempre con il FAI per la promozione dei suoi eventi più importanti.

Grazie anche a Ferrarelle, acqua ufficiale del FAI, che ha donato il suo prodotto per l’iniziativa.

Con il Patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e di Responsabilità Sociale Rai.

Grazie a Regioni, Province, Comuni, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, Istituzioni Pubbliche e Private, ai privati cittadini e a tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre alle 122 Delegazioni, 86 Gruppi FAI e 88 Gruppi FAI Giovani. Nati sette anni fa, i gruppi di giovani volontari del FAI sono diffusi in tutta Italia: le Giornate FAI d’Autunno sono la loro festa, l’occasione per mettere in pratica il loro contributo a favore della missione del FAI. Ad affiancarli, nell’accogliere e guidare i visitatori, ci saranno 5.000 Apprendisti Ciceroni, studenti della scuola di ogni ordine e grado che hanno scelto con i loro docenti di partecipare nell’anno scolastico a un progetto formativo di cittadinanza attiva, un’iniziativa lanciata dal FAI nel 1996, che coinvolge ogni anno studenti felici di poter vivere e raccontare da protagonisti, anche solo per un giorno, le meraviglie del loro territorio.

ELENCO COMPLETO DEGLI ITINERARI E DELLE APERTURE IN BASILICATA

POTENZA

La produzione culturale lucana tra passato e futuro

Bibliomediateca: Il Nuovo Polo Culturale Lucano *

Via don Minozzi

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:00     
Domenica: 10:00 – 13:30 / 15:30 – 18:30      

Visite in lingua: Inglese, Tedesco, Spagnolo e Francese.

Iniziative Speciali: Sabato 13 ore 16: Presentazione dell’edificio da parte del Presidente della Provincia Nicola Valluzzi. ore 17: Performance live dell’artista Vittorio Vertone. Sabato 13 e Domenica 14 Esposizione delle tele e degli atti di proprietà della Provincia di Potenza. Esposizione di volumi della Biblioteca Nazionale di Potenza. Esposizione delle opere pittoriche dell’artista Vittorio Vertone.

Alla Delegazione FAI di Potenza è concesso, in via eccezionale, il privilegio di presentare in anteprima l’edificio che sarà aperto al pubblico nei prossimi mesi.

ATELLA (PZ)

Ecosistema mozzafiato e Luogo del Cuore del Vulture-Melfese, Capitanata e Nord Barese

Lago Piccolo di Monticchio Dal Color Castagneto *

Località Monticchio laghi

Apertura: Sabato: 15:30 – 18:30     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:30 – 19:00      

Museo di Storia Naturale del Vulture C/O Abbazia San Michele  

Località Monticchio Laghi

Apertura: Sabato: 15:30 – 18:30     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:30 – 19:00      

BARILE (PZ)

Parco urbano delle cantine e fontane dei ricordi di due culture madri

Fontana Dello Steccato – Zampilla L’Aglianico del Vulture *

Via XXVIII Ottobre

Apertura: Sabato: 15:30 – 21:00 Note: Dalle ore 19:30 alle 21:00 Basilicata131 in Cantina Ciccullo Itinerari e luoghi raccontati per immagini e suoni
Domenica: 09:30 – 13:30 / 15:30 – 19:00      

Con il patrocinio del Comune di Barile (si ringrazia il Sindaco Antonio Murano). Supporto locale di Proloco di Barile e Associazione Restart. Con la collaborazione di Emilio D’Andrea (scrittore), Gennaro Grimolizzi (giornalista) e dell’ingegner Ciccullo.   

Visite in lingua: Inglese e Arbereshe (Albanese Antico)

Fontana del Palazzo *

Via delle Cantine

Apertura: Sabato: 15:30 – 21:00 Note: Dalle ore 19:30 alle 21:00 Basilicata131 in Cantina Ciccullo Itinerari e luoghi raccontati per immagini e suoni
Domenica: 09:30 – 13:30 / 15:30 – 19:00      

Con il patrocinio del Comune di Barile (si ringrazia il Sindaco Antonio Murano). Supporto locale di Proloco di Barile e Associazione Restart. Con la collaborazione di Emilio D’Andrea (scrittore), Gennaro Grimolizzi (giornalista) e dell’ingegner Ciccullo.   

Visite in lingua: Inglese e Arbereshe (Albanese Antico)

Parco Urbano delle Cantine (Sheshi) *

Viale delle Cantine

Apertura: Sabato: 15:30 – 21:00 Note: Dalle ore 19:30 alle 21:00 Basilicata131 in Cantina Ciccullo Itinerari e luoghi raccontati per immagini e suoni
Domenica: 09:30 – 13:30 / 15:30 – 19:00      

Con il patrocinio del Comune di Barile (si ringrazia il Sindaco Antonio Murano). Supporto locale di Proloco di Barile e Associazione Restart. Con la collaborazione di Emilio D’Andrea (scrittore), Gennaro Grimolizzi (giornalista) e dell’ingegner Ciccullo.   

Visite in lingua: Inglese e Arbereshe (Albanese Antico)

CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ)

Alla scoperta dei vicoli caratteristici del medioevale Rione Sant’Anna, con i suoi portali gentilizi

Chiesa della Ss. Annunziata e Portali del Rione S. Anna *

Via Sante Roberti

Apertura: Domenica: 09:00 – 13:00 / 16:30 – 19:00      

Visite in lingua: Inglese, Francese

LAGONEGRO (PZ)

L’Arte e l’Attualità

Chiesa Madonna delle Grazie *

Apertura: Sabato: 17:00 – 20:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 16:00 – 20:00      

Visite a cura di: Volontari Delegazione FAI Potenza

Iniziative Speciali: Inaugurazione mostra di opere di Carlo Levi, appartenenti alla Collezione Capaldo e dibattito su “L’Arte e l’Attualità”.

MELFI (PZ)

Mille anni di usi soliti e insoliti dell’acqua, risorsa preziosa per arti e mestieri

Chiesa di San Lorenzo  

Largo San Lorenzo

Ingresso esclusivo per gli Iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:30 (ultimo ingresso 18:30)     
Domenica: 09:30 – 12:30 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 17:30)      

Fontana Bagno  

Via Bagno, 31

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:30     
Domenica: 09:30 – 12:30 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 17:30)      

Visite in lingua: Inglese

Porta Calcinaia della Città Murata *

Via Porta Calcinaia

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:30 (ultimo ingresso 18:30)     
Domenica: 09:30 – 12:30 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 17:30)      

OPPIDO LUCANO (PZ)

Chiesa Rupestre di Sant’Antonuo  

Contrada S. Antuono

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:00     
Domenica: 10:30 – 13:30 / 15:30 – 18:30      

Convento di S.Maria del Gesù *

Via Convento

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:00     
Domenica:15:30 – 18:30      

Visite a cura di: Circolo Culturale l’89

Monte Belvedere *

Apertura: Sabato: 15:30 – 19:00     
Domenica: 15:30 – 18:30      

RIVELLO (PZ)

Salvaguardando le proprie origini tra storia, arte e cucina

Convento di Sant’Antonio: Affreschi e Mostra Dietamed *

Viale Monastero

Apertura: Sabato 10:00 – 13:00 / 16:00 – 18:00

SAN MARTINO D’AGRI (PZ)

Quello Che Passa Il Convento #Unpaesearegoladarte *

Largo Marconi

Apertura: Sabato: 09:00 – 22:00 (ultimo ingresso 21:00)     
Domenica: 09:00 – 20:00 (ultimo ingresso 19:00)      

Visite in lingua: Inglese

SANT’ARCANGELO (PZ)

Complesso Monumentale di Santa Maria D’Orsoleo *

Via Orsoleo

Ingresso esclusivo per gli Iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 16:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 16:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)      

TOLVE (PZ)

Passeggiata archeonaturalistica nel territorio di Tolve

Ponte del Diavolo  

Apertura: Sabato: 08:30 – 13:30 Note: Il sabato il percorso sarà dedicato preferibilmente alle scuole
Domenica: 08:30 – 13:30 Note: La partenza del percorso sarà da Tolve  (piazza Delfino), con servizio navetta ,alle ore 8:30

Percorso a piedi di circa 5 Km
ORE 8.30: Partenza da Tolve (Piazza Delfino) con Servizio Navetta
I TAPPA: Villa ellenistica del Moltone
ORE 11.00
II TAPPA: Villa romana di San Pietro con Archeo aperitivo a cura del pub/ristorante “Apptit Bistrot” di Tolve
III TAPPA: Ponte del Diavolo
ORE 13.15: Rientro in paese con Servizio Navetta.

Iniziative Speciali: ore 11 presso villa S. Pietro Archeoaperitivo a cura di Apptit Bistrot di Tolve

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo, pantaloni lunghi e scarpe da trekking, di munirsi di un copricapo e di acqua

Villa Ellenistica del Moltone  

Apertura: Sabato: 08:30 – 13:30  Note: Il sabato il percorso sarà dedicato preferibilmente alle scuole
Domenica: 08:30 – 13:30 Note: La partenza del percorso sarà da Tolve  (piazza Delfino), con servizio navetta ,alle ore 8:30

Percorso a piedi di circa 5 Km
ORE 8.30: Partenza da Tolve (Piazza Delfino) con Servizio Navetta
I TAPPA: Villa ellenistica del Moltone
ORE 11.00
II TAPPA: Villa romana di San Pietro con Archeoaperitivo a cura del pub/ristorante “Apptit Bistrot” di Tolve
III TAPPA: Ponte del Diavolo
ORE 13.15: Rientro in paese con Servizio Navetta.

Iniziative Speciali: ore 11 villa di S. Pietro Archeoaperitivo a cura del pubristorante “Apptit Bistrot” di Tolve

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo, pantaloni lunghi e scarpe da trekking, di munirsi di
un copricapo e di acqua.

Villa Romana di San Pietro  

Apertura: Sabato: 08:30 – 13:30 Note: Il sabato il percorso sarà dedicato preferibilmente alle scuole
Domenica: 08:30 – 13:30 Note: La partenza del percorso sarà da Tolve  (piazza Delfino), con servizio navetta, alle ore 8:30. Per prenotazioni 3207050111/3475092322

Percorso a piedi di circa 5 Km
ORE 8.30: Partenza da Tolve (Piazza Delfino) con Servizio Navetta
I TAPPA: villa ellenistica del Moltone
ORE 11.00
II TAPPA: villa romana di San Pietro con Archeoaperitivo a cura del pub/ristorante “Apptit Bistrot” di Tolve
III TAPPA: Ponte del Diavolo
ORE 13.15: Rientro in paese con Servizio Navetta.

Iniziative Speciali: Ore 11 presso villa S. Pietro, Archeoaperitivo a cura di ristorante Apptit Bistrot di Tolve.

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo, pantaloni lunghi e scarpe da trekking, di munirsi di un copricapo e di acqua.

VENOSA (PZ)

La memoria dell’acqua tra le pietre del borgo medievale

Fontana Angioina: La Porta Dell’Acqua  

Piazza Umberto I

Apertura: Sabato: 16:00 – 19:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 16:30 – 20:30      

Iniziative Speciali: In concomitanza con le aperture di domenica, lungo l’itinerario si svolgeranno gli spettacoli del Festival dei Cinque Continenti.

Museo Episcopale: La Madonna Dell’Idria  

Largo Vescovado

Apertura: Sabato: 16:00 – 19:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 16:30 – 20:30      

Iniziative Speciali: In concomitanza con le aperture di Domenica 14 ottobre, lungo l’itinerario si svolgeranno gli spettacoli del Festival dei Cinque Continenti.

Apertura in collaborazione con la Commissione Europea in occasione dell’anno Europeo del Patrimonio Culturale. Sito restaurato grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR Basilicata 2007-2013.

MATERA (MT)

Matera città d’acqua e di pietra

Complesso di S. Agostino A Strapiombo Sul Torrente Gravina *

Via D’Addozio

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30) Note: La visita al complesso conventuale sarà possibile negli orari indicati. La  Chiesa di S. Agostino sarà visitabile dalle 9:00 alle 13:00
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)  Note: La visita al complesso conventuale sarà possibile negli orari indicati. La  Chiesa di S. Agostino sarà visitabile dalle 15:30 alle 18:00

Visite in lingua: Inglese, Spagnolo

Iniziative Speciali: Musiche della tradizione antica e popolare eseguite dall’Ensemble vocale e strumentale dell’Istituto Magistrale “T. Stigliani” (Liceo Musicale)

Fontana Ferdinandea e Le Acque della Collina del Castello *

Piazza Vittorio Veneto

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)     
Domenica: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)     

Visite in lingua: Inglese

Il Complesso Rupestre del Convicinio di Sant’Antonio *

Rione Casalnuovo

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Francese, Inglese

Il Convento di Santa Lucia Nel “Plano De La Fontana” *

Via La Vista  

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)     
Domenica: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)      

Visite in lingua: Inglese

Iniziative Speciali: Presentazione del restauro di un gruppo di sculture lignee provenienti dalla Chiesa di San Francesco d’Assisi (Matera) e del restauro del dipinto su tela di Paolo de Matteis, “Martirio di S. Alessandro” (Inizio del Settecento – Cattedrale di Melfi)

Il Museo “Raccolta delle Acque” Nel Cuore del Sasso Caveoso  

Via Purgatorio Vecchio, 12

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Visite in lingua: Francese, Inglese, Spagnolo

Il Palombaro Lungo e La Città Scavata  

Piazza Vittorio Veneto

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:00)     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:00) Note: Pausa dalle 13.30 alle 15.00

Visite in lingua: Inglese

La Chiesa Rupestre di Santa Maria De Armeniis *

Sasso Caveoso

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Amarico, Arabo, Francese, Inglese, Somalo

Apertura in collaborazione con la Commissione Europea in occasione dell’anno Europeo del Patrimonio Culturale. Sito recuperato grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR Basilicata 2007-2013.

La Diga di San Giuliano *

S.S. 7 km 560

Apertura: Sabato: 10:00 – 11:00 Note: Unica Visita Guidata con prenotazione fino ad esaurimento posti
Domenica: 10:00 – 11:00 Note: Unica Visita Guidata con prenotazione fino ad esaurimento posti

La visita comincia alle ore 10.00 con partenza dalla Casa di Guardia della Diga e ha la durata di un’ora – SS 7 uscita Diga San Giuliano – Miglionico (MT).

Si consigliano abbigliamento informale e scarpe comode.

La Libreria Mondadori Presso L’Ipogea Torre della Fontana *

Piazza Vittorio Veneto

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Visite in lingua: Inglese

Iniziative Speciali: Negli orari di apertura: Presentazione del volume “Matera” – Magia Arte Tempo Eternità Ricordo Autenticità, a cura di I.I.S. “E. Duni-C. Levi” (Liceo Classico – Artistico) nell’ambito del progetto editoriale “Selfie di NOI” – Gemma Gemmiti Edizioni

La Riserva Naturale Orientata di San Giuliano *

S.S. 7 km 560 uscita Diga San Giuliano

Apertura: Sabato: 11:30 – 13:00 Note: Unica Visita Guidata con prenotazione fino ad esaurimento posti
Domenica: 11:30 – 13:00 Note: Unica Visita Guidata con prenotazione fino ad esaurimento posti

Iniziative Speciali: Nel contesto della visita i partecipanti potranno svolgere attività rivolte ad adulti e ragazzi: escursione con binocolo, tiro con l’arco, laboratorio sul riciclo per piantare germogli di piante officinali, laboratorio sulle lontre, etc.

La visita comincia alle ore 11.30 con partenza dal Centro Visite della Riserva e ha la durata di un’ora e 30 minuti – SS 7 uscita Diga San Giuliano, Km 560 – Miglionico (MT).
Si consigliano abbigliamento informale e scarpe comode.

Le Cisterne della “Corte San Pietro” *

Via Bruno Buozzi 97

Apertura: Sabato: 10:30 – 13:30 / 14:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)     
Domenica: 10:30 – 13:30 / 14:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)      

Visite in lingua: Inglese

San Pietro Caveoso e L’Abisso Sul Torrente Gravina *

Piazza San Pietro Caveoso

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     

Note: Le visite guidate saranno sospese dalle ore 10.30 alle 12.00 per la celebrazione della Santa Messa.

Visite in lingua: Inglese

Termae Romanae Nella “Locanda di San Martino” *

Via Fiorentini, 71

Apertura: Sabato: 08:30 – 13:30     
Domenica: 08:30 – 13:30      

Visite in lingua: Inglese

Una Partita A Golf Nella Cisterna della “19^ Buca”  

Via Umberto 2

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:30 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 09:30 – 13:30 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Iniziative Speciali: Una partita a Golf nella cisterna della “19 Buca”. I partecipanti a fine visita potranno giocare a Golf nel campo realizzato sul fondo della cisterna

BERNALDA (MT)

Alla scoperta dell’antica via dell’acqua tra natura, archeologia, letteratura e folklore.

Abbazia di San Salvatore e Oasi Naturalistica *

  1. da Serramarina di Bernalda

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Inglese

Castello Aragonese di Bernalda *

Piazza San Bernardino da Siena

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Inglese

Parco Archeologico “Apollo Licio” di Metaponto *

Località Metaponto Borgo

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Inglese

Architetture ritrovate

Masseria Sansone della Famiglia Lacava *

Metaponto  

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Inglese

CIRIGLIANO (MT)

Architettura sacra a Stigliano e Cirigliano

Cappella dei Baroni Formica  

Apertura: Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Iniziative Speciali: Domenica 28 ottobre 2018 dalle ore 16:00 alle ore 18:30 la Cappella sarà nuovamente aperta al pubblico. A conclusione il Maestro Francesco Cera eseguirà antiche musiche sul settecentesco organo della cappella baronale.

FERRANDINA (MT)

Chiesa di Santa Chiara  

Via dei Mille

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)     
Domenica: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)      

Visite in lingua: Inglese

Iniziative Speciali: Esposizione di prodotti artigianale delle Clarisse di Potenza. Rappresentazione della vita economica delle Clarisse con l’angolo del cucito e della Calligrafia Cancelleresca del ‘500.  Mostra di paramenti e arredi sacri. Rappresentazione fotografica e video della vita delle Clarisse.

Monastero di Santa Chiara  

Largo Palestro

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)     
Domenica: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:30 (ultimo ingresso 18:00)      

Visite in lingua: Inglese

Iniziative Speciali: Esposizione prodotti artigianali delle Clarisse di Potenza. Rappresentazione della vita economica delle Clarisse con l’angolo del cucito e della Calligrafia Cancelleresca del 500. Esposizione di paramenti e arredi sacri. Rappresentazione fotografica e video della storia delle Clarisse.

GRASSANO (MT)

Le vie dell’acqua a Grassano: fontane, fontanini, cisterne

Cisterna del Chiostro del Convento di S. Maria del Carmine *

Piazza Arcangelo Ilvento

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:30 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Fontana del Pozzo delle Vigne  

Via Appia

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Fontana di Via Cimitero *

Strada statale, 7

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Fontana Tilea *

Via Tilea

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni dell’ Istituto tecnico economico “Carlo Levi” di Grassano, Istituto comprensivo A. Ilvento-Scuola secondaria di primo grado, Volontari FAI di Grassano.

IRSINA (MT)

Acqua e Civiltà Contadina Ad Irsina Nei Secoli Passati *

Largo Cattedrale

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni Scuola Secondaria di Primo grado “G. Mascolo”

Bottini: L’Acqua Per L’Industria Nel Medioevo  

Via Fontana

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 Note: Partenze da Largo Cattedrale nei seguenti orari: 10:00 11:00 12:00 15:00 16:00 17:00
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 Note: Partenze da Largo Cattedrale nei seguenti orari: 10:00 11:00 12:00 15:00 16:00 17:00

Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni Liceo Scientifico “C. Levi” Irsina   

Visite in lingua: Inglese

Cattedrale di Irsina: L’Acqua Nel Simbolismo Religioso *

Largo Cattedrale

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni Liceo Scientifico “C. Levi” Irsina

Apertura in collaborazione con la Commissione Europea in occasione dell’anno Europeo del Patrimonio Culturale. Sito recuperato grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR Basilicata 2007-2013.

Casa Noha (MT) – Bene FAI
Recinto Cavone, 9
Apertura: Venerdi: 09:00 – 20:00    
Sabato: 09:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:00)    
Domenica: 09:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:00)
Visite in lingua: Il video immersivo è disponibile sia in inglese che in francese con supporto di audioguida.
Iniziative Speciali: venerdì 12 ottobre, dalle 18:30 alle 20:00 incontro “Archeologia dell’acqua a Matera: Beatrice Volpe (RAI 3) dialoga con Francesca Sogliani e Giuseppe Gambetta”.  L’acqua e la pietra sono elementi connaturati a Matera. Il complesso dei Sassi con l’Altipiano che lo fronteggia è stato acquisito nel 1993 alla World Heritage List dell’UNESCO come esempio di paesaggio culturale e mediterraneo in cui l’opera della Natura e dell’Uomo appaiono straordinariamente coniugate.

 MONTALBANO JONICO (MT)

Architetture ritrovate

Chiesa di Santa Maria Dell’ Episcopio *

Via Dante Alighieri

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)     
Domenica: 09:30 – 17:30 (ultimo ingresso 17:00)     

Note: Sospensione delle visite guidate durante le celebrazioni

Palazzo Rondinelli – Troyli

Via Roma

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00

Domenica: 09:30 – 17:30

MONTESCAGLIOSO (MT)

Montescaglioso: esplorazione urbana sulle vie dell’acqua

I Punti D’Acqua: Passeggiate Tra Cisterne, Cantine e Fontane  

Centro storico

Apertura: Domenica: 09:30 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Le Vie D’Acqua: Trekking Extraurbano  

Apertura: Domenica: 09:30 – 13:00 / 13:00 – 13:00      

Raccolta delle Acque Nell’Abbazia di S. Michele Arcangelo  

Piazza del Popolo, 14

Apertura: Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00      

Ingresso non iscritti FAI: 5 euro
Ingresso iscritti FAI: 4 euro

NOVA SIRI (MT)

Alla scoperta dell’antica via dell’acqua tra natura, archeologia, letteratura e folklore.

Terme Romane di Ciglio dei Vagni  

Apertura: Domenica: 09:30 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Iniziative Speciali: “Le terme a Roma: aspetti di vita quotidiana” Performance di lettura di brani tratti da autori latini. Realizzazione di piccole cartoline del luogo: ore 10.30, 12.00, 15.30, 16.30

Vasche di Sant’Alessio *

Contrada Sant’Alessio Nova

Apertura: Domenica: 09:30 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Visite in lingua: Inglese

Iniziative Speciali: Performance di lettura di brani di storie popolari sulle vasche: ore 10.30, 12.00, 15.30, 16.30

PISTICCI (MT)

Architetture ritrovate

Abbazia del Casale *

Via Amerigo Vespucci, 2

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     

Apertura in collaborazione con la Commissione Europea in occasione dell’anno Europeo del Patrimonio Culturale. Sito recuperato grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR Basilicata 2007-2013.

Chiesa Dell’Annunziata *

Via Fusinato

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Chiesa Dell’Immacolata Concezione *

Via Concezione

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Chiesa Madre In Rione Terravecchia *

Piazza XI Febbraio 1929

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

Colonia Confinaria di Marconia: Piazza Elettra *

Marconia di Pisticci

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     

POLICORO (MT)

Alla scoperta dell’antica via dell’acqua tra natura, archeologia, letteratura e folklore.

Bosco Pantano di Policoro *

Via San Maurizio, 34

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

SAN MAURO FORTE (MT)

San Mauro Forte : un “pozzo” di storia  

Chiesa Madre  

Piazza Caduti

Apertura: Sabato: 10:30 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 10:30 – 13:00 / 15:00 – 18:00 Note: Le visite saranno sospese durante le funzioni religiose

Palazzo Feudale  

Piazza Caduti

Apertura: Sabato:10:00 – 13:00 / 15:00 – 17:30

Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 17:30

SCANZANO JONICO (MT)

Alla scoperta dell’antica via dell’acqua tra natura, archeologia, letteratura e folklore.

Palazzo Baronale: Il Palazzaccio *

Piazza A. Gramsci, 15

Apertura: Sabato: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)     
Domenica: 09:00 – 13:00 / 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30)      

STIGLIANO (MT)

Architettura sacra a Stigliano e Cirigliano

Cappella Dell’Annunziata  

Apertura: Domenica: 10:30 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

TRICARICO (MT)

Storie …. di acqua, di terra, di pietra, la ‘Rabata’ e gli ‘orti saraceni’ di Tricarico

Chiesa e Convento del Carmine *

Strada provinciale Tricarico-Boccanera

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00     
Domenica: 10:30 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Iniziative Speciali: Mostra fotografica sugli antichi MULINI AD ACQUA del territorio. Mostra  “Maternità divine” presso il Museo diocesano di Tricarico eccezionalmente prorogata.

La Rabata, I Mulini e I Giardini Terrazzati  

Via Rabatana

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Iniziative Speciali: Mostra fotografica sugli antichi Mulini ad acqua del territorio. Mostra  “Maternità divine” presso il Museo diocesano di Tricarico eccezionalmente prorogata.

“Sistema” degli Orti Saraceni  

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Iniziative Speciali: Mostra fotografica sugli antichi Mulini ad acqua del territorio. Mostra  “Maternità divine” presso il Museo diocesano di Tricarico eccezionalmente prorogata.

Vallone dei Lavandari, Fontana Vecchia, Sorgente *

Via delle matine

Apertura: Sabato: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00     
Domenica: 10:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Iniziative Speciali: Mostra fotografica sugli antichi Mulini ad acqua del territorio. Mostra  “Maternità divine” presso il Museo diocesano di Tricarico eccezionalmente prorogata.

VALSINNI (MT)

Architetture ritrovate

Cappella Dell’ Annunziata *

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

Pinacoteca Morriana *

c/o Biblioteca Comunale “Isabella Morra” – Valsinni

Apertura: Sabato: 09:30 – 13:00 / 15:30 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)      

* Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*