Venosa (PZ): I Carabinieri arrestano uno spacciatore di sostanze stupefacenti

Rinvenuti 800 grammi di droga

Proseguono ininterrottamente i controlli al territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, nel corso dei quali i Carabinieri della Compagnia di Venosa (PZ) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 30enne del posto, sorpreso in possesso di gr. 800 (ottocento) circa  di “hashish”, e “marijuana”.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Venosa, collaborati da quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Maschito (PZ), procedevano alla perquisizione presso il domicilio del 30enne, rinvenendo 7 panetti di hashish del peso complessivo di 680 grammi, occultati in vari luoghi dell’abitazione, più di 90 frammenti del medesimo stupefacente confezionati singolarmente in contenitori di cellophane per un peso totale di 90 grammi circa, 2 involucri in plastica contenenti complessivi 8 gr. circa di marijuana, 2 bilancini elettronici di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

L’operazione si inserisce nel quadro delle attività preventive svolte quotidianamente dall’Arma dei Carabinieri in provincia di Potenza finalizzate a contrastare la delittuosità sul territorio, con specifico riferimento alla vendita degli stupefacenti ed alla loro diffusione tra i giovani.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*