Women’s Fiction Festival Il programma di domani 28 settembre

Continuano gli appuntamenti del Festival Internazionale di narrativa femminile con il congresso internazionale per scrittori ospitato alle Monacelle insieme agli editor e agli agenti letterari,  gli incontri nelle scuole e per il pubblico dei lettori. Nella giornata di venerdì 28 settembre il primo appuntamento dedicato agli allievi del Liceo Classico “E. Duni”  è alle 10.00, in Sala Levi, Palazzo Lanfranchi con Beatrice Masini, autrice di Corale greca (Einaudi Ragazzi), in collaborazione con Maghita Palumbo, per parlare delle sapienti, spiritose e forti donne del mondo greco.  Sempre alle 10.00, alla Scuola Secondaria di I grado “N. Festa”, si svolgerà l’incontro con Daniela Palumbo, autrice di Noi, ragazze senza paura (Il battello a vapore), in collaborazione con Daniela Lemma, per conoscere figure di donne che hanno rotto con il passato, abbattuto muri, scardinato pregiudizi e, soprattutto, tracciato la strada per la libertà; e  alla Scuola Primaria Cappelluti quello con Janna Carioli, autrice di Il cammino dei diritti (Fatatrac), in collaborazione con Cinzia Paolicelli, per raccontare le tappe principali del cammino dei diritti umani. Contemporaneamente presso la Scuola Secondaria di I grado G. Pascoli, si svolgerà l’incontro con Della Passarelli, editore di La compagnia dei soli di Patrizia Rinaldi (Sinnos), in collaborazione con Adriana Cancelliere: un libro che insegna a camminare insieme e a prendersi cura l’uno dell’altra, nonostante la solitudine che ci si porta cucita addosso.

Nel pomeriggio alle 15.30 presso la Scuola Secondaria di I grado “N. Festa”, si svolgerà il Corso di Formazione per docenti, educatori, librai, bibliotecari per il progetto “BILL – La Biblioteca della Legalità” con Silvana Sola, Della Passarelli e la collaborazione della Giannino Stoppani di Bologna.

Tra gli incontri aperti al pubblico, alle 18.00 alla Fondazione Sassi in Via San Giovanni Vecchio 24, Annalisa Monfreda, direttore di Donna Moderna, dialogherà con Veronica Raimo, autrice di Miden (Mondadori) e Violetta Bellocchio, autrice di La festa nera (Chiarelettere), che ci offriranno uno sguardo diverso su temi di stringente attualità, interrogandosi su chi siamo e dove viviamo, ma anche su chi vorremmo essere e dove vorremmo vivere. A seguire alle 19.00 a BurBaCa in Via XX Settembre 14, Annalisa Monfreda converserà con Matteo Bussola, autore di La vita fino a te (Einaudi) e Alessandro Barbaglia, autore di L’Atlante dell’invisibile(Mondadori), che ci presenteranno una visione dell’amore declinato al maschile.

A concludere la giornata alle 20.30 alla Lopa presso il Viale Bruno Buozzi, Tiziana D’Oppido ed Elizabeth Jennings presenteranno con Jane Corry, il suo nuovo thriller Le tre bambine (Piemme).

Hanno collaborato alla quattordicesima edizione del WFF:

Project Partner : Giannino Stoppani. Media Partner: Donna Moderna.

Cultural Partner: Goethe Institut, British Council, IlmioLibro. Fondazione Sassi, Associazione Risvolta, Cittàchelegge.

I partner sostenitori: Gold Partner: Fondazione Carical; Silver Partner: Banca di Credito Cooperativo di Basilicata, UnipolSai Assicurazioni;  Bronze Partner: Dolceamaro Srl e Kobo;
Family Partner:Ford Auto Brindisi e Stefania Boutique che hanno adottato alcuni scrittori ospiti della quattordicesima edizione di WFFMatera.

I partner tecnici: Area 8, Agenzia Viaggi Lionetti, Amaro Lucano, BurBaCa, Ego55, Fondazione Le Monacelle, Laboratorio orafo Materia, La Gatta Buia, Matera Diffusa, La Lopa

Il programma completo è pubblicato sul sito www.womensfictionfestival.com

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*