Chiaromonte (PZ) : Richiedente asilo arrestato dai Carabinieri con l’accusa di danneggiamento e violazione di domicilio.

I Carabinieri della Compagnia di Senise (PZ), nel pomeriggio di ieri 20 settembre 2018, hanno tratto in arresto un cittadino 22 enne del Gambia, con l’accusa di danneggiamento e violenza privata.

In particolare l’uomo, da alcuni mesi, era ospite presso il centro di accoglienza straordinaria di Chiaromonte dove, in più occasioni, si è reso protagonista di comportamenti violenti nei confronti degli operatori della società cooperativa che gestisce il centro ma anche verso altri ospiti della struttura. Tali comportamenti, hanno determinato più denunce all’Autorità Giudiziaria   e l’emissione del decreto di revoca delle misure di accoglienza da parte del Prefetto di Potenza. Proprio a seguito della notifica di quest’ultimo provvedimento si sono sviluppati i fatti che poi hanno portato all’arresto. L’uomo, dopo aver ricevuto il diniego della misura di accoglienza, ha lasciato il centro che lo ospitava per poi, arbitrariamente, ritornare nel pomeriggio. Nella circostanza, non avendo più libero accesso, ha scavalcato il cancello introducendosi all’interno della struttura. Qui, con violenza, ha scardinato la porta della camera in cui era stato ospite. Il pronto intervento dei militari della Stazione di Chiaromonte ha permesso di riportare alla calma l’esagitato il quale, però, malgrado i ripetuti inviti rivoltigli dal personale dell’Arma e dagli stessi operatori della società cooperativa, si rifiutava di allontanarsi. Tale comportamento ha determinato il suo arresto per violazione di domicilio e danneggiamento.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*