Venosa: Quattro le denunce dei carabinieri.

I Carabinieri della Compagnia di Venosa, nel corso della giornata di ieri 18 settembre 2018, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Potenza, un maggiorenne e tre minorenni con l’accusa, il primo di porto in luogo pubblico di armi e/o di oggetti atti ad offendere e gli altri di danneggiamento continuato in concorso.

Nel dettaglio, i Carabinieri della Stazione di:

  • Palazzo San Gervasio (PZ), hanno controllato un giovane 22enne mentre si trovava alla guida del proprio autoveicolo. La perquisizione personale e veicolare consentiva ai militari di rinvenire un bastone in legno della lunghezza di 68 cm, di cui non era giustificato il porto.

L’arma impropria veniva, pertanto, immediatamente sottoposta a sequestro e l’uomo, alla luce delle oggettive responsabilità, deferito in stato di libertà;

  • Banzi (PZ), al termine di mirata attività investigativa, individuavano tre minorenni che, in più circostanze tra l’1 ed il 20 agosto scorso, lanciando sassi, avevano infranto le vetrate del Centro Polifunzionale sito in quel centro. Il danno arrecato è pari a circa 10.000,00 Euro.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*