Marina di Pisticci: demolire a proprie spese le opere realizzate in assenza delle prescritte autorizzazioni

L’Ufficio Urbanistica del Comune di Pisticci ha pubblicato l’Ordinanza Dirigenziale n.131 con cui si intima la ditta Duemc a demolire a proprie spese le opere realizzate in assenza delle prescritte autorizzazioni sulla spiaggia di San Basilio, a Marina di Pisticci, e ripristinare i luoghi. Il termine entro cui dovrà essere effettuata la demolizione è di novanta giorni dalla revoca del sequestro dell’area da parte dell’Autorità Giudiziaria. Finalmente verrà posto fine ad un problema subito attenzionato dalla cittadinanza e preso a cuore dall’Amministrazione e, con la demolizione del manufatto in cemento armato, si potrà restituire alla spiaggia di Marina di Pisticci la sua autentica bellezza. L’Amministrazione Comunale di Pisticci, intervenuta tempestivamente con l’Ufficio Urbanistica e con il Corpo di Polizia Locale, ha prima fermato i lavori e, dopo aver accertato l’assenza delle autorizzazioni per la realizzazione dell’opera da parte della ditta, ha provveduto all’Ordinanza di demolizione, collaborando altresì con la Capitaneria di Porto e l’Autorità Giudiziaria al fine di ripristinare la legalità sul nostro territorio.

Il sindaco

Viviana Verri

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*