Innovazione, coraggio ed eccellenza: la Basilicata secondo Heroes Meet in Maratea

Un sogno nato a sud e che di sud ha bisogno per ripartire dal racconto di un Mezzogiorno diverso, innovativo e ambizioso. Per il terzo anno consecutivo torna Heroes Meet in Maratea, il primo festival euro-mediterraneo su innovazione, futuro e impresa, quest’anno dedicato al tema “Money > Value”, il valore e il senso del denaro. Dal 20 al 22 settembre 2018 i più ispirati eroi del nostro tempo si riuniscono a Maratea, una silenziosa oasi di pace, sospesa tra terra e mare, che per tre giorni diventa il centro di una rivoluzione culturale, economica e finanziaria. Leader d’impresa, business angels, investitori, intellettuali, creativi, manager e alcune delle startup più interessanti del panorama internazionale si incontrano in Basilicata, porta del Mediterraneo, finestra sul futuro.

Laboratorio del fintech, festival dell’economia, visionaria città dell’avvenire, Heroes è tutto questo ma prima di tutto una sfida lucana, ideata da fondatori lucani, organizzata da un team prevalentemente lucano, in uno dei salotti sul mare più belli della Basilicata. Una festa oltre che un meeting internazionale che apre le porte di Maratea a viaggiatori, storie e visioni.

A Heroes c’è chi parte per la via dell’impresa e dell’innovazione, come Parkit!, startup lucana fondata da Giuseppe Digilio in concorso all’Heroes Prize Competition con un inedito sistema di rilevamento e monitoraggio dei parcheggi in città. Ma c’è anche chi torna come Canio Giovanni Mazzaro, Amministratore Delegato di Bioera e Presidente di Unopiù, che parteciperà all’incontro “Basilicata to Business” per raccontare la sua storia di poliedrico imprenditore di successo partito dalla Basilicata alla ricerca dell’eccellenza.

Heroes, inoltre, è consapevole che per innovare è necessario educare. Ecco perché teniamo al sostegno dell’Università Unibas che porterà a Maratea 15 docenti e ricercatori, i quali presenteranno i loro progetti per riflettere sul rapporto tra ricerca e mondo dell’impresa. Ai più piccoli, invece, è rivolto l’Hackathon Education 4.0, un laboratorio di co-design per progettare la scuola del futuro. Nei centri minori a volte si possono sperimentare forme educative più innovative, ecco perché una classe della scuola primaria Sacro Cuore di Maratea sarà scelta come microcosmo ideale per lanciare l’educazione dei talenti digitali.

Heroes Meet in Maratea non sarebbe lo stesso senza collaborazioni come quella di in.HR, agenzia nazionale per il lavoro nata in Basilicata, Grandi Giochi, azienda produttrice di giocattoli con il cuore in Basilicata e Compass, azienda che ha già investito in diverse startup. Heroes Meet in Maratea vanta un rapporto virtuoso con le pubbliche amministrazioni che, oltre a sostenere l’evento, promuovono l’impresa e partnership a loro volta importanti. È il caso di Acquedotto Lucano che nell’ambito di Heroes lancia una call per le startup desiderose di collaborare con il settore delle utilities, della Camera di Commercio di Potenza che ha offerto un ticket gratuito a tutte le imprese che vogliono intraprendere percorsi di digitalizzazione, di Sviluppo Basilicata che ha un ruolo molto importante nella promozione dell’imprenditorialità in Basilicata, ma anche di Apt e Matera 2019, a testimonianza che il percorso della Capitale Europea della Cultura non può esistere senza la collaborazione con gli altri territori lucani. Banca Montepruno, infine, premia tre startup lucane, Canglobe, Gogosound e Open4you, offrendo a ciascuna un ticket exhibit che comprende due ingressi e un desk al festival per un giorno.

Heroes è possibile anche per merito degli allestimenti di Calia Divani e Volumezero, della partnership con Birra Morena, uno dei player lucani ormai più importanti a livello nazionale e di PickMeApp, la startup lucana che si sta facendo conoscere in tutta Italia e che organizza già da due anni trasporti smart attraverso una semplice app.

Vogliamo, così, ringraziare i tanti eroi di una Basilicata da raccontare.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*