CASTELGRANDE (PZ): MAXI PIANTAGIONE DI MARIJUANA SCOPERTA DAI CARABINIERI. ARRESTATO UN 22ENNE.

I Carabinieri della Compagnia di Melfi, hanno tratto in arresto un 22enne di Muro Lucano (PZ), resosi responsabile di coltivazione illecita di sostanza stupefacente.

In particolare, i militari della Stazione di Muro Lucano, congiuntamente a personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Melfi, nell’ambito di specifica attività info-investigativa, individuavano, nell’agro del comune di Castelgrande, un’area di circa 2000 mq destinata alla coltivazione illecita di una piantagione di cannabis indica. Venivano, quindi, predisposti una serie di mirati servizi che consentivano di sorprendere il 22enne mentre raccoglieva le infiorescenze.

La piantagione, composta da circa 350 piante alte fino a 2 metri era, infatti, in piena fioritura, ovvero pronta per il raccolto e la successiva immissione sul mercato, ove avrebbe fruttato introiti illeciti per svariate decine di migliaia di euro.

Il giovane, al termine degli accertamenti, veniva tratto in arresto per il reato di illecita coltivazione di sostanza stupefacente e, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Potenza, ristretto presso la Casa Circondariale di Potenza in attesa dell’udienza di convalida.

Sono, inoltre, in corso approfondimenti investigativi tesi a verificare l’eventuale coinvolgimento di ulteriori soggetti nell’attività criminale nonché individuare i canali di distribuzione attraverso i quali l’ingente quantitativo di marijuana sarebbe stato immesso nel mercato locale.   

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*