Monopoli: I Carabinieri, dopo un inseguimento, arrestano un ladro bloccato da un cittadino nigeriano.  

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato un 24enne, georgiano, con l’accusa di rapina impropria.

Nel pomeriggio di ieri, all’interno di un supermercato nella zona commerciale di Monopoli, nel quale, nelle ultime settimane, si erano verificati alcuni furti di merce, una delle cassiere ha notato un giovane dall’aria sospetta aggirarsi tra gli scaffali e nascondere generi alimentari di varia natura all’interno di un grosso zaino che aveva con sé. La donna, tramite il 112 di pronto intervento, ha subito allertato i Carabinieri della locale Compagnia e, dopo pochi minuti, sul posto è sopraggiunta una gazzella. Prima dell’arrivo dei militari, però, l’uomo aveva già guadagnato l’uscita ed era fuggito per le vie limitrofe, venendo inseguito da un giovane cittadino nigeriano, 32enne, residente a Bari e in attesa di rinnovo del permesso di soggiorno, che stazionava, come ogni giorno, all’esterno del supermercato. Il ragazzo nigeriano, allarmato dalle urla della cassiera, è riuscito a raggiungere il ladro e a bloccarne la fuga, mentre sopraggiungevano i Carabinieri, con i quali il georgiano ha ingaggiato una breve colluttazione, prima di essere definitivamente bloccato e tratto in arresto.

All’interno dello zaino dell’uomo, i militari hanno rinvenuto generi alimentari vari, per un importo di circa 150 euro, immediatamente restituiti alla responsabile dell’esercizio commerciale.

Il georgiano, privo di permesso di soggiorno e senza fissa dimora, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione della competente A.G..

Fonte:

Comando Provinciale Carabinieri Bari

..

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*