PISTICCI: TORNANO EPISODI DI CRONACA NERA CON DUE RAPINE

PISTICCI. Tornano episodi di cronaca nera nel territorio comunale di Pisticci. Si ha notizia infatti, di due gravi episodi che hanno infatti caratterizzato la giornata di sabato, verificatisi a Pisticci centro e a Marconia. In pratica si è trattato di due vere e proprie rapine che sono andate a segno come evidentemente desideravano i malviventi e che hanno avuto come protagonisti lesi, il primo una signora di circa 82 anni che vive nella sua abitazione di Via Sterbini nell’antico rione Dirupo, in quel momento sola in casa, e l’altro, un signore titolare di un negozio di abbigliamento nella popolosa via Togliatti di Marconia. Il primo episodio, quello di Pisticci centro spiega come due giovani, entrati nella casa della anziana signora, l’hanno rapinata strappandole una collanina d’oro, ricordo di famiglia, che portava appesa al collo, fuggendo poi nelle vie circostanti. Quando la povera donna ha dato l’allarme facendo accorrere i vicini di casa, i due si erano già allontanati di corsa, facendo perdere le loro tracce. Episodio diverso quello che si è verificato nel centro di Marconia sempre nella stessa giornata di sabato 7 settembre. Come ci è stato spiegato, uno sconosciuto, entrato in un negozio ubicato lungo via Togliatti, con la minaccia di un bastone che aveva con se, avrebbe imposto all’atterrito proprietario di consegnargli il denaro in cassa. In quel momento c’erano solo 100 euro che il rapinatore ha preso e portato via, allontanandosi in fretta ed anche in questo modo facendo perdere le proprie tracce. Entrambi gli episodi criminosi sono stati denunciati al Commissariato della Polizia di Stato della Caserma di Marconia, guidato dal Commissario Capo Domenico Di Vittorio che ha provveduto a far effettuato subito i necessari sopralluogo nei posti segnalati e ad iniziare così le indagini. MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*