Cosimo Latronico (Noi con l’Italia) su ospedale Policoro

“Mi vengono segnalate alcune problematiche che, se attuate, confermerebbero un graduale indebolimento del presidio ospedaliero di Policoro, in contrasto con i numeri e le attività sviluppatesi in questi anni in quel presidio sanitario. La paventata soppressione dell’unità complessa di cardiologia, contemplata in un recente atto dell’Asm di Matera; la soppressione del servizio autonomo di ecografia dedicato solo agli esterni”. Comincia così la lettera inviata dall’ex parlamentare Cosimo Latronico, dirigente nazionale di  Noi con l’Italia, al presidente facente funzioni della Regione Basilicata, Flavia Franconi. “La cardiologia di Policoro, come lei sa, è classificata al terzo posto in Regione, dopo Potenza e Matera, dunque non si comprenderebbe la sua chiusura. Il servizio autonomo di ecografia dedicato solo agli esterni, in funzione da un decennio, ha reso possibile un sostanziale contenimento delle liste di attesa e l’assolvimento delle priorità.  La prego di intervenire, nel quadro delle sue responsabilità, perché l’organizzazione dei servizi sanitari risponda a logiche di aderenza alla domanda e di effettiva razionalizzazione delle risorse – conclude Latronico –  e non si traduca in un impoverimento ingiustificato dei servizi per l’utenza” .

Policoro 11 settembre  2018

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*