Comune di Pz: Prima giornata della Prevenzione Sismica

“Si svolgerà Martedi 11 settembre alle ore 15:00 presso il Teatro F. Stabile di Potenza la presentazione della ‘Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica’, quest’anno alla sua prima edizione, promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, Dipartimento della Protezione Civile, Conferenza dei Rettori Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, per favorire una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese. L’amministrazione comunale – si legge in un comunicato dell’ufficio stampa del Comune di Potenza –  attraverso l’Assessorato all’Urbanistica ha subito aderito all’iniziativa, patrocinando l’evento e organizzando insieme al presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Ing.Giuseppe Donofrio, al presidente dell’Ordine degli Architetti, Arch.Gerardo Leon della provincia di Potenza, alle associazioni di Protezione Civile della Città, Croce Rossa e Polizia Locale, una importate iniziativa volta a diffondere la cultura della prevenzione sismica attraverso una vera e propria simulazione di intervento in caso di evento sismico, nel centro storico della città. Informare e simulare i comportamenti da seguire in caso di eventi sismici è fondamentale per prevenire situazioni di pericoli. La giornata del 30 settembre – prosegue la nota del Comune –  rappresenta un’occasione di approfondimento sul tema della salvaguardia del nostro patrimonio edilizio, ed allo stesso tempo un’opportunità da cogliere per chi volesse avere informazioni sulle caratteristiche edilizie della propria abitazione, considerate anche le recenti variazioni in ambito italiano del quadro normativo sulla protezione antisismica, essendovi la conseguente progressiva necessità di provvedere alla verifica e all’eventuale miglioramento/adeguamento antisismico di tutte le costruzioni del patrimonio edilizio delle nostre città. La conoscenza e l’analisi delle condizioni di affidabilità e sicurezza degli edifici nel loro stato attuale, quanto la progettazione degli eventuali interventi di adeguamento strutturale rappresentano uno dei principali aspetti per la sicurezza dei nostri centri abitati. Attraverso le due iniziative distinte ma strettamente collegate, le Piazze della Prevenzione Sismica (30 settembre) e Diamoci una Scossa! (mese di novembre) si vuole diffondere maggiormente la cultura della prevenzione; la Giornata vede coinvolti volontariamente numerosi Architetti ed Ingegneri esperti in materia, coordinati dai rispettivi Ordini territoriali, in un momento di sensibilizzazione e in un programma di prevenzione attiva per tutto il mese di novembre, che porterà ad informare i cittadini che ne faranno richiesta sulle caratteristiche dei propri edifici, tutto senza alcun onere. Basterà infatti inserire poche informazioni in un form di prenotazione, che sarà disponibile presso i presidi di Piazza Mario Pagano e Piazza Don Bosco, per avere una valutazione primaria dello stato di sicurezza dei propri edifici. La campagna di sensibilizzazione inoltre rappresenta un momento importante per spiegare e far conoscere meglio ai cittadini le forme di agevolazione del Sisma Bonus e dell’Eco Bonus, oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero. Infine in qualità di Assessore all’Urbanistica ringrazio tutti gli uffici competenti, i tecnici, i volontari e le associazioni che stanno manifestando la loro adesione a questa importante iniziativa di sensibilizzazione alla prevenzione sismica nella nostra comunità”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*