Gianluca Modarelli, stila bilancio sull’estate policorese

“Chiusa la parentesi estiva diventa d’obbligo tirare le somme e fare dei bilanci. Per forte senso di responsabilità e rispetto – dichiara il consigliere comunale di Forza Italia Gianluca Modarelli – nei confronti degli operatori commerciali e turistici, ho preferito osservare un cauto silenzio per non danneggiare la già flebile economia locale. Ho voluto assumere un comportamento differente da quello tenuto in passato dall’attuale maggioranza, la quale, all’opposizione non si è mai sottratta ad intraprendere iniziative, peraltro, non costruttive per il Paese, speculando, per tentare di ricevere visibilità, su ogni minima disfunzione pur di racimolare qualche consenso elettorale. Ma veniamo ai bilanci: abbiamo vissuto una stagione turistica improntata alla totale improvvisazione e colma di tanti, tanti disservizi. In prima analisi ritengo che sia stata FALLIMENTARE la programmazione degli “eventi” caratterizzata da un calendario scadente tanto da indurre molti nostri concittadini a lasciare la città di Policoro per partecipare agli eventi estivi organizzati in altri comuni limitrofi, i quali, invece, proponendo cantautori e personaggi in voga, e soprattutto per effetto di valida “concorrenza” hanno vantato la partecipazione di un numero elevatissimo di presenze. Sul piano dei servizi abbiamo assistito ad un totale disastro. Per citare alcuni tra i tanti disservizi – continua Modarelli – si evidenzia la tardiva pulizia delle spiagge, bagni pubblici chiusi, mancanza di messa in opera di passerelle per diversamente abili, chiusura totale del lungomare con catene, capaci soltanto di mettere in serio pericolo l’incolumità pubblica e arrecare danni agli operatori turistici. Nella nostra cittadina – continua il consigliere comunale Gianluca Modarelli – per la quale avrebbe dovuto essere “Tutta un’altra storia”, invece è “tutto fermo”!!! Come già fatto rilevare con comunicato stampa di Marzo u.s. – Nonostante i 13 mesi trascorsi dalle elezioni, ci ritroviamo con problemi irrisolti, con continui cambi di casacche in consiglio comunale atte a tutelare solo le POLTRONE, con l’assenza delle deleghe assessorili più importanti per la nostra città quali quella al TURSIMO, e dell’AGRICOLTURA e con delibere di giunta che si fanno desiderare come quella non ancora emessa per l’acquisizione di un’altalena per ragazzi diversamente abili donata in beneficenza dal sottoscritto in data 05/01/2018. Un’estate che per come si è svolta ritengo debba far riflettere seriamente chi “amministra”, inducendoli ad una seria autocritica, affinchè ci si rimbocchi le maniche e si programmi sin da ora una stagione adeguata alle aspettative dei noi nostri concittadini e visitatori. Per questo sento il dovere di ringraziare gli operatori turistici, i commercianti, le Associazioni e tutti coloro i quali si sono spesi, a titolo volontario, per sopperire alle mancanze evidenti della gestione comunale targata Mascia. In tale contesto, – continua Modarelli – dove a far da padrona è l’inerzia, sento il dovere di denunciare per l’ennesima volta tale “staticità amministrativa” e di lanciare nuovamente un appello a tutta l’amministrazione comunale affinché manifesti quei “segni di vita” da tempo richiesti. Siamo in attesa – conclude Modarelli – di un’amministrazione protagonista, e non già di mera comparsa. Ritengo sia urgente e necessario un cambio di passo e di mentalità da parte dell’amministrazione, per rimettere la nostra bellissima Policoro sul binario giusto, attivando realmente l’unica risorsa in grado di far sopravvivere la nostra cittadina: il TURISMO.”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*