Tutto pronto per il Festival Nazionale di arte pirotecnica “Fuochi sul Basento”.

E’ tutto pronto in contrada San Luca Branca a Potenza, per il festival nazionale di arte pirotecnica “Fuochi sul Basento”. La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale San Luca Branca, compie trent’anni e , per l’occasione, prima dell’avvio della competizione tra i fuochisti, trenta lanterne, tante quanti sono gli anni del festival, verranno accese e lanciate in cielo assieme ad una mongolfiera celebrativa dell’importante anniversario. In occasione dell’evento, che avrà inizio domani, a partire dalle 21, l’Amministrazione comunale, d’intesa con la Prefettura e con il servizio di “Safety and security” predisposto dall’associazione “San Luca Branca” ha predisposto alcune misure per consentire lo svolgimento della manifestazione in tutta sicurezza per i cittadini che numerosi affolleranno la contrada. L’accesso degli automezzi al borgo per i non residenti sprovvisti di pass, sarà consentito fino alle ore 15. Un servizio navetta con 4 mezzi bus, condurrà gli automobilisti verso la piazzetta della contrada con partenza e arrivo, sempre dalle 15, dal primo parcheggio posto nei pressi dell’Impianto Verrastro e successivamente a riempimento di quest’ultimo, dalla seconda area parcheggio in contrada Bucaletto-Riofreddo. Sarà inoltre predisposto un varco d’ingresso per il filtraggio ed il conteggio degli spettatori all’ingresso della contrada e, alle persone con disabilità- per le quali l’accesso a San Luca Branca sarà senza limiti di tempo- risulteranno riservate due zone in prossimità dell’area parcheggio. Vietata, inoltre, la vendita di bevande in vetro o lattina ed il trasporto dall’esterno dei contenitori indicati. In ultimo, appositi parcheggi per la sosta di autobus e camper verranno istituiti in prossimità della zona interdetta al traffico. Cinque le ditte che quest’anno prenderanno parte alla manifestazione: quella del cavalier De Carlo Martino della Gioiese Fireworks (Ba), quella del cavaliere Lieto Carmine e figli (Na), quella del cavaliere Salvatore Romano & F.lli di Angri (Na), vincitrice del quinto Trofeo Madonna delle Grazie, quella del cavaliere Volpe Gaetano della Pirotecnica Volpe (Na) e quella del cavaliere Armando Truppa della Pirosud di Latiano (Br). I vincitori saranno premiati in piazza a mezzanotte. Domenica i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie proseguiranno con la celebrazione eucaristica alle 11 e 30 e poi, nel pomeriggio, la processione con la statua della Madonna per le vie della contrada a cui seguirà, alle 19 e 30, una santa messa all’aperto. In serata non mancherà l’appuntamento con la musica, con l’esibizione alle 21 e 30, del gruppo “Quisisona”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*