Confcommercio:” Villa d’Agri conferma e rinnova la funzione commerciale e di servizio “

” Villa d’Agri conferma e rinnova la funzione commerciale e di servizio per un’utenza di un territorio più vasto.”

A sottolinearlo, il sindaco di Marsicovetere dott. Claudio Cantiani, il presidente di Confcommercio Imprese Italia Potenza Fausto De Mare e il presidente dell’Aci Potenza avv.Salomone Bevilacqua in occasione dell’inaugurazione di uno show-rom auto plurimarche. E’ stato il sindaco a ricordare la storia commerciale di Villa d’Agri che nonostante le varie e alterne fasi dovute a periodi ciclici di crisi conserva un alto numero di attività in tutti i settori sino ad imporsi negli anni, tra l’altro, come “polo” vendita abbigliamento e per cerimonie, calzature e accessori ed anche auto e veicoli, oltre che per la ristorazione. De Mare – che ha consegnato una targa a nome di Confcommercio a Peppino Cassino, uno dei “pionieri” del commercio in Val d’Agri, con 35 anni di impresa vendita auto alle spalle – ha sottolineato il significato del nuovo punto vendita con il passaggio di testimone da padre in figlio. Quello del ricambio generazionale – ha detto – è un tema che coinvolge tutte le attività produttive specie nelle aree cosiddette periferiche rispetto al capoluogo di regione ed è fondamentale per assicurare il futuro dei nostri paesi.

L’attività della famiglia Cassino con il più giovane Domenico è arrivata alla quinta generazione di commercianti. Le imprese – sottolinea De Mare – non sono come gli organismi viventi, non sono sottoposte alle rigide leggi della natura, all’immutabile percorso biologico che dalla nascita porta inevitabilmente alla morte. La longevità è un bene raro. Una risorsa e un valore concreto per l’impresa e la società in cui l’impresa opera. La storia, lunga, di un’impresa, la sua capacità di mantenere nel tempo il successo tra crisi e battute di arresto, la sua stabilità e continuità e dunque la sua longevità le forniscono un sicuro vantaggio competitivo, specie se questi valori si tramandano di padre in figlio. Elemento non cero scontato: secondo i dati di un’ indagine Confcommercio circa il 70% desidera lasciare l’azienda a un familiare, mentre una percentuale significativa è restia ad abbandonare il proprio ruolo. Solo il 25% delle imprese sopravvive alla seconda generazione di imprenditori e solo il 15% alla terza.

Quanto allo specifico mercato dell’auto il parco veicoli comprensivo di ogni automezzo in provincia di Potenza ammonta a circa 310 mila unità (di cui 240 mila solo auto) con una media di 602 veicoli per mille abitanti; Marsicovetere con un parco di 5.345 veicoli ed una media di 701 per mille abitanti è tra i primi dieci comuni lucani con maggior numero di auto per abitante. Una media superiore a quella regionale che è di 641 auto per mille abitanti. Piuttosto il problema sollevato dagli esperti di settore è la necessità di svecchiare il nostro parco auto che ha una media di vita considerata troppo alta e quindi rappresenta un fattore di rischio per la sicurezza. Un aspetto questo su cui a Villa d’Agri si punta rafforzando i servizi di assistenza tecnica per le auto nuove e usate. Queste ultime in provincia di Potenza registrano nel primo semestre dell’anno una crescita a due cifre.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*