Il premio “Heraclea in poesia” nel cartellone della rassegna “Il Federiciano”

La voce degli studenti dell'”Enrico Fermi” di Policoro  al festival poetico di Rocca Imperiale

Anche nell’edizione 2018 del festival “Il Federiciano” di Rocca Imperiale, tra gli eventi in programma, è stato inserito il premio organizzato dagli studenti dell’istituto “Enrico Fermi” di Policoro, guidati dalla professoressa Mariangela Fiorenza, che ne è la curatrice.

È un concorso elegante “Heraclea in poesia” e ricorda, nella scelta del nome, il legame con la Magna Grecia (ai tempi Policoro era conosciuta come Heraclea). Durante il pomeriggio poetico, del 23 agosto, protagoniste di questa seconda edizione dell’evento sono state le autrici Chiara Gallo, Ester Lanzillo, Marielisa Benedetto, Isabella Digirolamo, Simona Disanza. Le musiche eseguite dal pianista Cesare Caramuscio e dalla violistista Chiara Zimbardi, anche loro studenti del “Fermi”, hanno intervallato la declamazione dei versi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In un’atmosfera intima, nell’antico Chiostro del Monastero dei Frati Osservanti, gli astanti hanno potuto assaporare il binomio suggestivo di poesia e musica, in quella che è stata la seconda rappresentazione della seconda edizione del premio. La prima si è tenuta proprio nel liceo “Enrico Fermi” di Policoro alla presenza del poeta Davide Rondoni, a giugno.
Dal premio è nata l’antologia che racchiude il prezioso lavoro svolto dai ragazzi, “E negli occhi un fiore” (Aletti Editore), curata dagli stessi studenti con l’aiuto del professore Andrea Borraccia.
Soddisfazione è stata espressa dal direttore artistico del festival “Il Federiciano”, Giuseppe Aletti, per aver avuto all’interno del festival uno spazio dedicato all’innovativa scuola guidata dalla dirigente Giovanna Tarantino. La stessa scuola in cui Aletti sedeva tra i banchi, anni addietro, quando era un giovane studente sognatore.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*