Incontro di presentazione Talos Festival a Ruvo di Puglia

Giovedì 30 agosto alle 18 il cortile della Pinacoteca d’arte contemporanea di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, ospiterà un incontro di presentazione del Talos Festivalaperto alla stampa e al pubblico. Diretto dal trombettista Pino Minafra, ideatore del festival nel 1993, e dal pianista Livio Minafra, dal 1 al 9 settembre, Talos Festival propone un ricco programma di concerti, produzioni originali, performance, flash mob, atelier di creazione, workshop, incontri, master class, che parte dalla banda, s’inoltra nella sperimentazione musicale e incrocia la danza contemporanea grazie al progetto coreografico di Giulio De Leo.

Tra gli ospiti del Festival il Coro delle Voci Bulgare “Angelite”, il percussionista indiano Trilok Gurtu, il tubista e serpentonista francese Michel Godard, il suonatore austriaco di vibrafono e marimba Roland Neffe, il pianista e la cantante greci Sakis Papadimitriou e Georgia Sylleou, la coreografa finlandese Sanna Myllylahti, il danzatore tedesco di origini brasiliane Rodolfo Piazza Pfitscher Da Silva, Enzo Avitabile con i Bottari di Portico, i Fratelli Mancuso, la Bandadriatica e numerose esperienze pugliesi. Il risultato è una miscela di jazz, improvvisazione creativa e sonorità mediterranee, che incontra i corpi di una comunità di danzatori e cittadini di ogni età, origine e professione, e gli strumenti di tanti ospiti pugliesi, nazionali e internazionali. Musiche, gesti e preziose architetture generano una magica alchimia che ha come scenario gli spazi pubblici, le piazze e gli attrattori culturali di Ruvo di Puglia “città d’arte”. Sabato 8 settembre si rinnoverà l’appuntamento con La notte della Banda, produzione originale del festival, con Pino Minafra & La Banda e la partecipazione di numerosi ospiti.

L’incontro – al quale interverranno Monica Filograno (Assessora alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia), Pino e Livio Minafra (Direttori artistici Talos Festival),Giulio De Leo (Direttore progetto coreografico Talos Festival) e gli altri partner del festival – si concluderà con un’anteprima/prova aperta di Notturni, uno dei quattro laboratori di creazione coreografica a cura di Compagnia Menhir realizzato in collaborazione con UTE di Ruvo di Puglia.

Talos Festival è organizzato dal Comune di Ruvo di Puglia in Ats pubblico/privata con associazione culturale Terra Gialla, compagnia di danza contemporanea Menhir, Conservatorio di Musica Niccolò Piccinni di Bari e Cooperativa Doc Servizi, finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia, con il patrocinio e il sostegno di Camera di Commercio di Bari e Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con Confcommercio Ascom di Ruvo di Puglia, Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, Proloco di Ruvo di Puglia, Tipografia De Biase, Talos Viaggi, Hotel Pineta, Panificio Cascione, Arte e Musica Matera e con il supporto di Itel Telecomunicazioni, Supermercati Dok, Cagnetta ed Eurocoop.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*