COLDIRETTI: L’AVVIO DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA E’ LA RISPOSTA ALLA LOTTA AL CAPORALATO

“Entro i primi giorni della prossima settimana sarà attivato  a Palazzo San Gervasio il centro di accoglienza temporanea per i lavoratori migranti impegnati nell’area nord della regione nella raccolta del  pomodoro”. E’ quanto fa sapere il presidente di Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto, che ha incontrato a Potenza, nella sede della Regione, la vicepresidente della Giunta, Flavia Franconi, e l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia. “La vicepresidente Franconi ha ammesso il ritardo accumulato quest’anno per via dei tempi lunghi nell’approvazione del bilancio regionale da parte del Consiglio. La Regione – ha aggiunto Quarto – ha anche individuato l’organismo che gestirà la struttura”.  Per il presidente di Coldiretti l’avvio delle attività del centro è “una risposta importante per alla lotta contro il caporalato; con l’apertura della struttura si potranno attivare anche quest’anno le procedure virtuose che come Basilicata, nell’ambito della task force immigrazione, abbiamo condiviso e come Coldiretti abbiamo attivato”.

Potenza 24 agosto  2018

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*