FCA, EVANGELISTA (FIM CISL): “NO AI DAZI SULLE AUTO EUROPEE, POLITICA DI TRUMP CREA INCERTEZZA”

Potenza, 22 agosto 2018 – “L’annuncio di una tassa del 25 per cento su ogni auto prodotta in Europa annunciata da Trump è un elemento di incertezza che non fa bene a nessuno e non fa bene a Melfi dove la Jeep continua a macinare record”. Lo ha detto oggi il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista, sottolineando che “il sovranismo economico è uno sbaglio colossale e rischia di farci scivolare in una guerra commerciale dagli sbocchi imprevedibili. Il fatto che la nazione guida della globalizzazione e del commercio internazionale oggi sia tentata da politiche di isolamento – ha aggiunto Evangelista – rischia di mettere in discussione quello che di buono si sta facendo non soltanto a Melfi ma in tante realtà produttive d’Europa. Il mio auspicio è che sia solo una boutade e che possa continuare la sinergia con il mercato americano”, ha concluso il segretario della Fim Cisl.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*