Bari San Paolo. Arrestati due pusher nel corso di un’operazione antidroga.

Ieri mattina i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per concorso in resistenza a p.u. e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un’anziana signora F.I. 80enne, vedova ed il figlio convivente LORUSSO Francesco, pregiudicato, 52enne,  residenti nel quartiere San Paolo. I Carabinieri, nel corso di precedenti accertamenti e servizi finalizzati alla prevenzione ed al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, erano venuti a conoscenza che nell’abitazione di LORUSSO Francesco vi fossero sostanze stupefacenti destinate allo spaccio. I militari si sono così presentati all’ingresso dell’abitazione dei predetti per eseguire una perquisizione finalizzata alla ricerca e al sequestro di tali sostanze, ma l’anziana signora ed il figlio, al fine di disperdere la droga che avevano a portata di mano, aggredivano i Carabinieri, opponendo resistenza. Riportata la calma, la perquisizione consentiva ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare 5 grammi di eroina nella disponibilità dell’anziana signora ed altri 18 grammi della stessa sostanza nascosti tra la biancheria intima del figlio LORUSSO Francesco. Inoltre veniva rinvenuto materiale utile al confezionamento delle dosi e la somma contante di circa 1.600,00 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio.

Per i medesimi sono così scattate le manette e su disposizione della competente A.G., entrambi sono finiti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*