Palagianello si prepara alla sua prima “Notte Bianca”

Arte e cultura a braccetto con musica, shopping e buon cibo.  Palagianello si veste di bianco e si prepara ad ospitare la prima edizione della “Notte Bianca”, manifestazione organizzata dall’associazione Auris, con il patrocinio del Comune di Palagianello.  Sabato 18 agosto sarà impossibile restare in casa: dalle 21:30 fino a notte inoltrata, infatti, le strade di Palagianello saranno popolate di artigiani, scultori, pittori e fotografi del panorama locale e regionale. Esporranno le loro opere d’arte in strada, in un’atmosfera unica, perché allietata da enseble musicali provenienti da tutta la Puglia e dai profumi tipici dell’enogastronomia locale. Ma non finisce qui, perché in seconda serata la Notte Bianca di Palagianello proporrà un’estemporanea di street art curata da Tommaso Resta in arte “Tommy il Monello”.

Le vie interessate saranno Corso Repubblica, Via Braccianti di Avola, via dello Sport, via Garibaldi, via Fratelli Cairoli, via Giulio Cesare e piazza Giovanni Paolo.

A far da cornice ad una serata destinata ad entrare in pianta stabile nel cartellone estivo del comune di Palagianello, saranno le attività commerciali del paese che resteranno eccezionalmente aperte offrendo a turisti, clienti e visitatori imperdibili occasioni d’acquisto.

Alla Notte Bianca di Palagianello parteciperanno varie associazioni del territorio, promuovendo le loro attività e regalando entusiasmo smisurato.

La prima edizione della Notte Bianca di Palagianello è organizzata dall’associazione Auris ed in particolare dal presidente Aurora Notaristefano e dall’attivista Francesco Libraro.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*