A Pisticci partono oggi le feste patronali. Il programma.

Il gran concerto di “Bianca Atzei” del 18 agosto (ore 22) nell’ anfiteatro La Salsa, chiuderà la 4 giorni di festività in onore del patrono di Pisticci, San Rocco. Culto che risale al 1656, anno in cui il paese fu risparmiato dal flagello della peste. Da allora, il popolo pisticcese onora in modo degno il miracoloso santo di Montpellier.

Il programma curato dal parroco don Rocco Rosano e dall’attivo comitato ha previsto, tra le altre cose, un corteo di macchine che ha accompagnato il santo nel quartiere residenziale dello scalo, a Tinchi, Centro Agricolo e Marconia.

Oggi, processione dell’Assunta e, nel pomeriggio corteo di auto, moto e cavalieri di San Rocco e Cavalieri di Santa Maria del Casale del presidente Giuseppe Quinto, oltre alla novità delle 2 carrozze d’epoca offerti dall’ex sindaco Michele Leone che porterà sindaco e Giunta, e dalla famiglia Jula su cui salirà il clero, che porterà l’altra statua di San Rocco a Cristo Re. Serata cabarettistica con Dino Paradiso in piazza San Rocco (21,30), fuochi pirotecnici (a mezzanotte) ed a seguire in piazza Umberto I spettacolo di pizzica salentina, “La notte di Santo Rocco” con gli Scazzicapieti.

Domani, 16 agosto, giorno clou con la solenne processione del santo dalla chiesa Madre. Dopo la messa, sarà portato a spalla dai portatori in divisa, attraverso le principali strade della città e su cui i devoti, come da tradizione, appendono danaro e oggetti di valore. Durante il primo e ultimo tratto, prevista la presenza del sindaco Viviana Verri e altre autorità civili e militari. All’arrivo fuochi pirotecnici. In piazza San Rocco (22.30) concerto bandisco Città di Bitonto e, alle 0,45, chiuderanno gli “Zero80”.

Venerdì 17 agosto la festa di San Vito: in serata spettacolare sfilata del carro trionfale trainato da 2 buoi, con scorta d’onore dei Cavalieri di San Rocco e Santa Maria del Casale, sempre con le due carrozze d’epoca, accompagnata dalla banda Città di Pisticci del maestro Mariano Pastore. Alle 21 nelle due piazze spettacolo musicale con la “Street Band” citta di Bitonto, e alle 21,30 “Lucio Battisti Cover”. Alle 0,45 Fuochi pirotecnici a La Salsa.

La 4 giorni si concluderà col gran concerto della Atzei la sera del 18 agosto. La Ditta “LuminaArt Lux” di Paternopoli curerà l’illuminazione mentre per i fuochi pirotecnici sono state scelte la ditta Padovano di Genzano e Madio di Bernalda. Tre i complessi bandistici: il Città di Pisticci (1-15-16-17 agosto), Bassa Musica di Molfetta (12 agosto) e Gran Concerto bandistico Città di Bitonto (16 agosto).

Michele Selvaggi

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*