La Regione estende “Mare Sicuro” alla Costa Jonica. Aggiornata la convenzione con i Vigili del Fuoco

La Giunta regionale della Basilicata, nella seduta odierna, ha deliberato l’estensione dell’iniziativa “Mare Sicuro”, rientrante nell’ambito della Convenzione con i Vigili del Fuoco e già sperimentata con successo a Maratea, alla costa jonica.

“A seguito di risparmi economici individuati nell’ambito della Convenzione con i Vigili del Fuoco, abbiamo voluto estendere all’area del Metapontino il pattugliamento via mare della costa” ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Carmine Miranda Castelgrande.

“Il progetto prevede l’avvistamento degli incendi costieri con tempestiva comunicazione alle strutture preposte allo spegnimento, la sorveglianza via mare effettuata tramite un’unità operativa costituita da un battello pneumatico di superficie, il pattugliamento con navigazione sottocosta utilizzando una moto d’acqua allestita per il soccorso con a bordo personale qualificato, la vigilanza dello spazio riservato alla balneazione.

I servizi di vigilanza a Maratea e sulla costa jonica – ha aggiunto l’assessore – saranno assicurati per 11 giornate ripartite tra fine settimana e giorni in prossimità di ferragosto”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*