PREMIALITA’ BANDIERA BLU, 135 MILA EURO DALLA REGIONE CALABRIA PER I 9 COMUNI PREMIATI DALLA FEE

L’ottenimento della Bandiera Blu è senza dubbio un elemento di grande prestigio, che premia il lavoro svolto dalle amministrazioni comunali nella tutela dell’ambiente e nella valorizzazione del territorio. L’ambito vessillo internazionale della Foundation of Environmental Education (FEE), infatti, va ad insignire le località balneari che maggiormente si sono distinte nel campo della difesa dell’ecosistema marino e terrestre, applicando adeguatamente opere e iniziative atte ad incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti e sistemi di depurazione delle acque efficienti, oltre ad impegnarsi in attività complementari alla totale fruibilità dei servizi turistici, come adeguati accessi al mare per disabili, servizio di assistenza in mare e campagne di sensibilizzazione che coinvolgano cittadini e turisti. In tutto questo non bisogna dimenticare una qualità eccellente delle acque di balneazione, elemento fondamentale per l’ottenimento della Bandiera Blu.

In Calabria per il 2018 sono 9 le località che possono far sventolare sulle proprie spiagge questo riconoscimento: insieme a Roseto Capo Spulico, alla seconda riconferma, fanno parte delle località balneari premiate: Praia a Mare, Trebisacce, Cirò Marina, Melissa, Roccella Ionica, Soverato, e le new entry Tortora e Sellia Marina. Comuni che hanno investito risorse e impegno per migliorare la qualità dei servizi rivolti al turismo senza mai distogliere lo sguardo dall’importanza del tutelare l’ambiente marino e costiero.

Per queste ragioni, la Giunta Regionale guidata dal Governatore Mario Oliverio su input dell’Assessorato all’Ambiente e dell’Assessore Antonella Rizzo ha voluto assegnare delle premialità rivolte a questi comuni virtuosi, convocando Martedì 9 Agosto i primi cittadini presso la Cittadella Regionale.

L’assessore Rizzo, dopo aver ringraziato i sindaci presenti, anche a nome del presidente della Regione Mario Oliverio, per l’ottimo lavoro svolto in questi anni “per tenere alto – ha affermato – il nome della Calabria attraverso un lavoro straordinario”, ha riferito di aver assegnato una premialità di 15 mila euro (135 mila euro in totale) alle 9 Amministrazione comunali Bandiera blu.

“Un modo – ha spiegato la Rizzo – per comunicarvi il nostro orgoglio per i risultati raggiunti e per chiedervi di essere da stimolo per i vostri colleghi dei Comuni costieri. Il nostro è un grazie tangibile. Un contributo per aiutarvi a migliorare i servizi seguendo il filo condutture delle politiche ambientali messe in campo dalla Regione in questi anni e destinato a sostegno degli interventi conformi ai criteri Bandiera blu per spiagge con accesso a servizi anche per disabili fisici, con adeguato numero di contenitori per la raccolta differenziata e che utilizzino materiali eco-compatibili, riciclabili o con elevato contenuto di materia prima proveniente da attività di riciclaggio dei rifiuti. Tutte le attività cioè che migliorano i servizi per la Bandiera blu”.

Il Sindaco Rosanna Mazzia esprime forte compiacimento per il lavoro svolto dalla Giunta Oliverio ed in particolare dall’Assessore all’Ambiente Rizzo che in tutti questi anni sono stati al fianco dei Sindaci che sono, come è noto, i presidi più delicati sui territori. Qualità delle acque, depurazione e rifiuti costituiscono la base imprescindibile per la conservazione dell’ambiente e il volano del settore turistico calabrese. L’attività incessante della Regione in questo settore ha consentito di raggiungere risultati impensabili fino a qualche anno fa, per esempio nel settore della raccolta differenziata. Anche gli investimenti sulla depurazione vanno nella stessa direzione. La scelta di premiare con un contributo di 15.000,00 i Comuni che in questi anni si sono sforzati di ottenere il prestigioso riconoscimento della FEE , non ci tiene esenti da tutte le spese che sosteniamo, ma costituisce una grossa boccata d’ossigeno per i nostri bilanci e ancor di più un gesto di attenzione e una spinta a proseguire in questa direzione.  

Questo riconoscimento dimostra ancora una volta la vicinanza della Regione Calabria alle località che, grazie alla loro attività amministrativa, portano lustro all’intera regione, con l’auspicio che questa rete di comuni possa crescere seguendo il modello Liguria, e rendere la Calabria, con i suoi 800 km di costa, una terra sempre più attrattiva. Una Calabria Bandiera Blu.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*