PREMIO HERACLEA 2018

E’ iniziato il countdown della cerimonia di premiazione per la cerimonia del Premio Heraclea 2018, giunto alla settima edizione che si svolgerà a Policoro, il prossimo 11 agosto, come da tradizione in Piazza Chonia, sul suggestivo palco che verrà allestito sul lungomare destro nel cuore della Magna Grecia.
I responsabili del premio l’ideatore Mario Carlo Garrambone e il presidente dell’associazione Lucania Storica-Novitalia Francesco Calderaro, hanno annunciato sulla pagina dell’evento, la nomina del giornalista lucano, Gianluigi Laguardia, responsabile della comunicazione “per la professionalità, la passione e l’amore della propria terra” testimoniata dal suo impegno sociale.
Sono stati anche annunciati i nomi dei premiati, mentre gli aspetti organizzativi e le novità del più importante evento cult dell’estate lucana, verranno illustrati mercoledì 8 agosto, nel corso di una conferenza stampa in programma, a Matera, alle ore 10, a Casa Cava.
“In una terra dove c’è cultura l’anima di un popolo non muore mai”.
E’ quanto ci ricordava sempre il compianto giornalista Rocco Brancati, presidente onorario del prestigioso Premio Heraclea – con il quale avremmo voluto condividere tanti altri piacevoli ed entusiasmanti momenti, plaudendo come abbiamo sempre fatto a tutte le iniziative che portava avanti con amore e passione nel raccontare la storia e la cultura della nostra Basilicata, sempre alla ricerca di nuovi talenti lucani che si sono saputi affermare nel mondo.
E’ sarà proprio alla memoria del compianto giornalista RAI Rocco Brancati, recentemente scomparso, che verrà consegnato il primo premio della serata, quale giusto e meritato riconoscimento per il suo impegno umano e professionale nel raccontare la storia, le tradizioni, la cultura della sua amata e meravigliosa Basilicata.
A ricevere il riconoscimento salisarnno poi l’attrice Marika Frassino originaria di Muro Lucano, i giornalisti Enzo Cursio (candidato al nobel per la pace), Andrea Di Consoli (autore RAI1 e scrittore), l’artista Silvio Giordano, il giovanissimo potentino producer Alessandro Masi, il manager Rocco Perna e un riconoscimento speciale, infine verrà consegnato anche allo stilista Anton Giulio Grande, in una serata condotta dall’ormai lucano adottivo Savino Zaba e tantissimi ospiti d’onore.
Il “Premio Heraclea” si prefigge l’obiettivo di dar giusto riconoscimento ai Lucani che si sono distinti entro e oltre i confini regionali nella loro opera professionale. Un evento dedicato quindi al variegato patrimonio umano e culturale della Basilicata, con un mix di contenuti finalizzata anche alla promozione del territorio, con un piano di comunicazione mirato che attraverso il coinvolgimento di tutti gli operatori del mondo dell’informazione ed il supporto di network e media locali e nazionali, si prefigge di raccontare e promuovere con personaggi, immagini, suoni e arte il territorio della Magna Grecia.
Il Premio Heraclea è un format di grande impatto artistico per la promozione del territorio, ormai collaudato da sei anni e che ha visto salire sul prestigioso palco che viene allestito autorevoli personaggi che hanno saputo portare la lucanità nel mondo.
Per tutti gli aggiornamenti, le curiosità, gli ospiti, il programma, la storia del premio, le novità, è possibile visitare e seguire la pagina  https://www.facebook.com/premio.heraclea/
Il Responsabile della Comunicazione Gianluigi Laguardia 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*