Pisticci: Fondi per 1.100.000€ per la riqualificazione del lungomare di San Basilio:

Siglato a Policoro il protocollo d’intesa tra i Comuni del Metapontino, il Comune di Maratea e la Regione Basilicata per la riqualificazione delle zone lido finalizzata alla promozione della Costa jonica e della Costa tirrenica lucana.
Al Comune di Pisticci sono stati riconosciuti fondi per un totale di 1.100.000€ per la riqualificazione del lungomare di San Basilio: “E’ un finanziamento importantissimo per il nostro territorio, atteso ormai da anni per la valorizzazione del lungomare di San Basilio – commenta il Sindaco di Pisticci Viviana Verri – Questo finanziamento è frutto di una procedura negoziata in cui ha prevalso il senso di responsabilità dei Comuni costieri della Basilicata che, attraverso una visione comprensoriale e lungimirante, hanno definito un progetto generale di riqualificazione dei lungomari e questo risultato ci permette di dare continuità ad un rapporto sempre più collaborativo e proficuo tra le amministrazioni locali del Metapontino.
La comunità di Pisticci attendeva ormai da anni una valorizzazione del proprio lungomare: è un discorso che abbiamo sentito spesso, soprattutto tra i giovani che, proprio sulle spiagge di Pisticci, vorrebbero una maggiore attrattività e una loro migliore fruibilità.
Un intervento strutturale serio era un imperativo e l’Amministrazione Comunale ha lavorato alacremente in questi mesi per presentare un preliminare di progetto credibile e che permetta di avere una visione nuova della nostra spiaggia.
Nelle prossime settimane il lavoro proseguirà con i nostri tecnici e quelli degli altri Comuni per completare il progetto definitivo che dovrà essere realizzato entro il 2020 e il Comune di Pisticci, consapevole dell’importanza dell’opera, sarà Comune capofila in queste prossime fasi; nel frattempo possiamo considerare la sottoscrizione del protocollo d’intesa il primo passo fondamentale per consegnare ai nostri cittadini un lungomare nuovo che rappresenti fulcro del movimento turistico della Costa e che permetta alla nostra stessa comunità di ragionare su un’idea di sviluppo legata al mare e a Marina di Pisticci”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*