A Colobraro l’anteprima del Sogno 2018

Dal 3 agosto, tutti i martedì e venerdì, a Colobraro l’ottava edizione del viaggio tra Sogno e Magia

“Quel paese” pronto a regalare un nuovo Sogno

L’anteprima 2018 delle notti tra “Magico e fantastico” in un convegno con il regista Di Gianni

Domenica 29 luglio,  andate a … “Quel Paese”. Colobraro è pronta a regalarvi un nuovo sogno. La presentazione dell’edizione 2018 dell’evento demoetnoantropologico sul “Magico & Fantastico”, che tanto successo di critica e di pubblico ha avuto negli scorsi anni, tanto da essere annoverato dall’Apt di Basilicata tra i più importanti attrattori turistici della bella terra di Lucania, si terrà alle ore 18 nell’auditorium comunale.

L’evento, giunto alla sua ottava edizione e finanziato tra i beni immateriali dalla Regione Basilicata, nasce dieci anni fa da una felice intuizione dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Andrea Bernardo, con lo scopo di sfatare la nomea ingiustamente affibbiata a Colobraro da credenze popolari  di paese della jella, foriero di sventure al solo pronunciarne il nome tanto da diventare scaramanticamente per tutti “Quel Paese”.

Tra “Sogno e Magia” prova a spiegare in modo illuminato, attraverso convegni, mostre, video, e con la messa in scena di un esilarante percorso teatrale itinerante, le narrazioni di fattucchiere, masciare, monachicchi, lupi mannari ed altro, come descritte dall’antropologo Ernesto De Martino nei suoi libri “Sud e Magia” e “Magia in Lucania”        e come tramandate oralmente dai racconti della tradizione popolare.

Ebbene, domenica 29 luglio, il sindaco Bernardo, il regista Giuseppe Ranoia e l’associazione cui è affidato l’evento, che si terrà anche quest’anno, a partire dal 3 agosto, ogni martedì e venerdì del mese, presenteranno al pubblico e alla stampa questa nuova e arricchita edizione 2018 con tutte le relative novità.

La presentazione avverrà nel corso di un interessante convegno dal titolo “L’Esperienza AntropoCinematografica e la Finzione”, che vedrà tra i relatori due noti antropologi: il professor Ferdinando Mirizzi dell’Unibas e il professor Eugenio Imbriani dell’Università del Salento, e soprattutto il regista Luigi Di Gianni, presidente della Lucana Film Commission, che nel 1958, ovvero ben 60anni addietro, girò a Colobraro il film-documentario “Magia Lucana”, vincitore alla Mostra del Cinema di Venezia del premio come miglior documentario.

Nel corso del convegno il documentario di Di Gianni verrà proiettato insieme alle immagini della spedizione di studi di De Martino in Lucania. Nell’occasione sarà inaugurata la mostra fotografica “Con gli occhi della memoria”, una galleria di affascinanti scatti in bianco e nero dei fotografi che accompagnarono le spedizioni di studio demartiniane gentilmente concessa dal Museo Provinciale di Potenza.

Non mancate … e lasciatevi fascinare dalla Magia di un Sogno.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*