Rionero in Vulture (PZ): Un arresto per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale

Nell’ambito di specifici servizi di istituto preordinati sull’intero territorio del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, i Carabinieri della Compagnia di Melfi, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto un pregiudicato 62enne di Rionero in Vulture (PZ) per violazione degli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Rionero in Vulture, durante l’esecuzione di un posto di controllo, hanno notato e fermato un’autovettura condotta dall’uomo, già noto per numerosi precedenti di polizia, per i quali recentemente era stato sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P. S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza e ad un conseguente provvedimento di sospensione della patente di guida. Il controllo ha consentito di confermare quanto supposto dagli operanti e di eseguire una perquisizione personale dalla quale è emerso che era in possesso di un telefono cellulare, nonostante gli fosse stato vietato dalle prescrizioni sulla misura preventiva in atto.

Alla luce di quanto accaduto e considerate le sue oggettive responsabilità in relazione al reato commesso, è stato tratto in arresto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione del magistrato della Procura della Repubblica di Potenza, che coordina le indagini.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*