C5: real Matera, altre due conferme per il 2018/19

In attesa che la Co.Vi.So.D. completi le procedure di esame delle domande di iscrizione, ammissione e ripescaggio ai campionati nazionali organizzati dalla Divisione Calcio a cinque per la stagione 2018/19, il Real Team Matera C5, che giovedì conoscerà le proprie sorti (sarà serie C1, campionato di competenza, o serie B, categoria per la quale si è chiesto il ripescaggio? La società, con in testa il presidente Taratufolo, vede da sempre con fiducia alla terza serie nazionale), mette a segno altri due colpi di mercato. E si tratta di due conferme a pieni voti, atleti fortemente voluti dal neo tecnico Angelo Bommino.

Alessio Gammariello, battagliero laterale classe 1990, cresciuto calcettisticamente proprio nel Real Team Matera, in cui ha fatto ritorno nella passata stagione. “Appena contattato dal presidente – queste le prime parole di Gammariello – per far parte della squadra del prossimo anno, ovviamente non ho dovuto nemmeno pensarci su; ho accettato subito indipendentemente dalla categoria, sperando chiaramente che sia la serie B. E’ un orgoglio far parte di questa grande società, in cui sono cresciuto e mi sono sempre trovato bene. Mi è stato detto inoltre che la maggior parte del gruppo dello scorso anno sarebbe stato confermato ed è stato questo un motivo in più per accettare, vista la splendida annata trascorsa. Sono convinto che quest’anno, conclude poi il laterale, anche grazie ai rinforzi e all’eccellente mister Bommino, già avuto come tecnico in occasione della mia prima esperienza nel Real Team Matera, quando ero ancora under, potremo raggiungere tranquillamente gli obiettivi prefissati”.

Nicolas Petragallo, laterale di quantità e qualità classe 1997, in forza al sodalizio materano dallo scorso anno, in precedenza con il Deportivo Salandra. “Sono molto contento – dice il talentuoso giovane – di proseguire la mia avventura con il Real Team e ringrazio il presidente per avermi rinnovato la fiducia. Spero nel ripescaggio in serie B – aggiunge – per dimostrare il mio valore anche in un campionato nazionale. Sono molto felice di ritrovare parte dei compagni della passata stagione e non vedo l’ora che cominci questa nuova sfida con, per me, un nuovo mister, il cui curriculum parla da solo. Spero – conclude poi – di raggiungere gli obiettivi prefissati a livello personale e collettivo. Forza Real Team Matera!!!”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*