Inchiesta Sanità: Sfiducia a Pittella, Sit in del M5S lucano davanti alla regione

Mercoledì 18 luglio, dalle ore 11:00, il M5S lucano terrà un sit in davanti il palazzo della Regione Basilicata a Potenza per sostenere la mozione di sfiducia contro il presidente Marcello Pittella che si trova agli arresti domiciliari dal 6 luglio scorso per essere coinvolto nell’inchiesta della Procura di Matera su presunti concorsi truccati in alcune aziende sanitarie lucane.
Al sit in, che vedrà la partecipazione di attivisti e simpatizzanti del M5S, hanno dato la propria adesione i portavoce consiglieri regionali Gianni Leggieri e Gianni Perrino e il portavoce consigliere comunale di Potenza Savino Giannizzari.
La mozione nei confronti del presidente della giunta regionale Marcello Pittella è stata sottoscritta oltre che dai consiglieri regionali del M5S Gianni Leggieri e Gianni Perrino, anche da altri quattro consiglieri regionali.
L’iniziativa di domattina assume un’importanza ancora più significativa dopo che oggi il gip del tribunale di Matera ha confermato gli arresti domiciliari di Pittella e ha respinto la richiesta dei legali del governatore che chiedevano la revoca della misura cautelare.
A Pittella il gip del tribunale di Matera, contesta i reati di falso e abuso d’ufficio.
Nell’inchiesta sono coinvolte, a vario titolo, 30 persone, tra gli arrestati anche il commissario straordinario dell’azienda sanitaria di Matera, Pietro Quinto.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*